Home Criptovalute Bitcoin Bitcoin Code: Recensioni e Opinioni

Bitcoin Code: Recensioni e Opinioni [2020]

Bitcoin Code è una truffa? Questa domanda è già un ottimo punto di partenza se state pensando di utilizzare questa piattaforma di trading online. E siete capitati anche nell’articolo giusto per trovare le giuste risposte ai vostri dubbi.

In questa guida completa sul Bitcoin Code, infatti, sveleremo a poco a poco questo sito per comprenderne le funzioni. E se davvero mantiene quanto promette.

Del resto, stiamo parlando sempre dei vostri soldi e dei vostri dati sensibili, che potrebbero finire in mani sbagliate. Infatti, quando si parla di truffa, si pensa subito alla perdita di denaro.

Ed invece, occorre anche mettere in conto che a queste piattaforme noi cediamo dati come Nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, email, numero di carta.

Quindi, la cosa meno pesante che potrebbe accaderci, è essere inondati da telefonate, sms o email promozionali. Ma la cosa peggiore è che potrebbero clonare la nostra carta e quindi fare ciò che vogliono.

Infatti, per gli acquisti o l’attivazione di servizi online, è sempre meglio utilizzare carte prepagate. Perché quanto meno non sono collegate ad un conto corrente, ed anche in caso di clonazione, le somme prelevate saranno inferiori.

Ma torniamo a Bitcoin Code. Cercando di capirne di più. Alla fine dell’articolo, vi diremo anche le migliori alternative.

Oggi la potenza dei CFD permette di fare trading sulle criptovalute in modo semplice. La scelta della piattaforma di trading si rivela dunque fondamentale. Per fare un esempio utilizzando piattaforme come eToro (trovi qui il sito ufficiale) è possibile operare sulle principali criptovalute. Inoltre è possibile anche copiare dai migliori trader.Per saperne di più su questa piattaforma vi consigliamo di visitare il sito ufficiale qui.

Bitcoin Code cos’è

Cos’è Bitcoin Code? Si tratta di una piattaforma di trading online senza licenza, né autorizzazione Consob per operare in Italia, che promette di far guadagnare 10 mila euro al giorno mediante un algoritmo infallibile. In grado di anticipare cosa accade sui mercati finanziari e farci quindi trovare la soluzione migliore di profitto.

Richiede un deposito minimo di 250 euro e l’unica cosa che occorre fare è attendere che il sistema produca profitti in automatico, senza chiederci alcunché in cambio.

Bitcoin Code come funziona

Come funziona Bitcoin Code? Abbiamo detto che dice di funzionare egregiamente grazie ad un algoritmo capace di anticipare il mercato.

Siamo al solito discorso: non ci viene detto tecnicamente come funziona ma sparano solo cifre assurde. Ma già vi anticipiamo che una cosa del genere non esiste.

I segnali di trading migliori che esistono in circolazione sono considerati quelli elaborati dagli analisti di Trading Central. Eppure, la percentuale di attendibilità non supera l’80 percento. Il che, sinceramente, è pure grasso che cola. Figuriamoci se possano sfiorare il 100 percento.

Una cosa del genere si può fare solo brogliando con l’insider trading. Ovvero, quando qualcuno conosce delle informazioni in anticipo e compra o vende un titolo sapendo che il giorno dopo crollerà o avrà una impennata. Ma parliamo di tutt’altro e non c’entra la fantascienza.

Ad esempio ForexTb (clicca qui per saperne di più) offre il servizio di segnali proprio elaborato da questa società. E le percentuali sono superiori al 70%.

Domande frequenti su Bitcoin Code

Prima di approfondire la questione vediamo di rispondere ad alcune domande:

Il Bitcoin è una truffa?

Assolutamente no. Bitcoin è una criptovaluta seria che molti sfruttano per fare profitti. Sono truffe le piattaforme che promettono guadagni facili sfruttando la popolarità di questa criptovaluta.

Bitcoin Code può essere considerato una truffa?

Quando utilizzate una piattaforma di trading dovette controllare che siano regolamentate ed autorizzate. Attualmente Bitcoin Code non è provvisto di alcuna licenza di questo tipo

Cosa fare se truffati da Bitcoin Code?

Si può provare la soluzione del charge back se è consentita. Di solito quando si incappa in queste truffe è molto difficile recuperare i propri soldi.

Piattaforme alternative a Bitcoin Code

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
eToro social trading
Copy trading
66% dei trader perde soldi
Commissioni basseISCRIVITI
plus500
Servizio CFDConto demo gratisISCRIVITI
v
Segnali gratisCFD su vari assetISCRIVITI
trade
CFD e commissioni convenientiSegnali affidabiliISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Quanto si guadagna con Bitcoin Code?

Qui siamo all’elogio dell’assurdità. Infatti, in una pubblicità si parla di 784.832, 77 euro di guadagno in poco più di due mesi. Il tutto, caricando il conto con soli 250 euro.

Facendo due calcoli arrotondando, stiamo parlando di più di 10mila euro al giorno. Assurdo ed impossibile.

Se ci fate caso, poi, queste piattaforme in odore di truffa non usano mai cifre tonde. Finiscono pure per dividere i centesimi. Ed ecco che il guadagno sarà una frazione di 780mila euro. O l’attendibilità dell’algoritmo del 99,7.

Naturalmente, cifre frazionate sono più realistiche agli occhi di chi legge.

Bitcoin Code: chi è Stefano Savarese

Chi è Stefano Savarese di Bitcoin Code? E’ colui che avrebbe inventato questo magnifico sistema per fare soldi col Bitcoin.

Nella sua breve biografia, senza alcun collegamento ad un profilo Social (strano se è così geniale), dice di essere uno sviluppatore di software e di aver lavorato per un ex grande azienda. Di cui, guarda caso, preferisce non fare il nome.

Ai fan di Totò, verrà probabilmente in mente la truffa della fontana di Trevi. Quando Totò vuole vendere la fontana romanda ad un turista: il signor Decio Cavallo, italo americano rientrato nel Belpaese e in cerca di un business. E poi subentra Nino Taranto, in combutta con Totò, che dice di lavorare per conto di una nota casa di produzione cinematografica della quale pure non vuole fare il nome.

Peccato che Stefano Savarese cambi nome al cambio di lingua del paese in cui opera. Per cui diventa:

  • Sergio Marlon in Spagna
  • Steve McKay negli Usa
  • Sven Hegel in Germania

con tanto di firma autografa sotto ogni pedigree in lingua diversa. Probabilmente, ha voluto omaggiare Marlon Brando, Steve McQueen e Friedrich Hegel. I primi due attori leggendari, l’ultimo noto filosofo soprattutto per aver collaborato con Karl Marx.

In effetti, questi ultimi sono considerati i padri fondatori del manifesto comunista. E Savarese, o Marlon, o McKay, si sente a suo modo un vate della equidistribuzione dei redditi.

Tornando seri, perché si tratta di vite rovinate da promesse assurde, Stefano Savarese in sostanza non esiste. Un po’ come il Mago di Oz, che pure riempiva di giochi di prestigio gli abitanti di Oz fingendosi un temutissimo e potentissimo Mago, ma poi di fatto era solo un comunissimo prestigiatore. O Kaiser Souze ne I soliti sospetti. Capace di truffare la polizia e i ladri stessi. Ma di fatto era solo un personaggio inventato dal personaggio interpretato dal grande Kevin Spacey.

Bitcoin Code è una truffa?

Tutto quanto detto fino ad ora, dovrebbe già darvi una risposta. Sebbene al momento della scrittura non ci sia ancora una sentenza passata in giudicato, la Consob (autorità di vigilanza sui mercati finanziari), con delibera 19 ottobre 2020 ha segnalato il fatto che Bitcoin Code, insieme ad altre piattaforme, sia stata segnalata da diverse autorità di vigilanza. Poiché stanno operando senza le dovute autorizzazioni. Ovvero:

  • Regno Unito (Financial Conduct Authority – Fca)
  • Spagna (Comisión Nacional del Mercado de Valores – Cnmv)
  • Svizzera (Swiss Financial Market Supervisory Authority – Finma)
  • Austria (Financial Market Autority – Fma)
  • Bulgaria (Financial Supervision Commission – Fsc)
  • Hong Kong (Securities and Futures Commission – Sfc)
  • Lussemburgo (Commission de Surveillance du Secteur Financier – Cssf)
  • Nuova Zelanda (Financial Markets Authority – Fma New Zealand)
  • Belgio (Financial Services and Markets Authority – Fsma)

A ciò, sommiamoci pure tutto il discorso relativo alle promesse assurde che fa. Ma, soprattutto, non ha una licenza per operare. Quindi siete a rischio.

Abbiamo poi visto che, questo fantomatico Stefano Savarese cambia nome continuamente.

Infine, non si hanno notizie sulla società che gestisce questa piattaforma. Probabilmente, è ubicata in un Paradiso fiscale.

Bitcoin Code gratis

Bitcoin Code è gratis? No, non è gratis. Ma tutta questa magnificenza la pagherete solo con un deposito minimo di 250 euro.

A parte quanto già detto fino ad ora, e cioè che probabilmente sono soldi sprecati, visto che difficilmente (o quasi sicuramente) non vi farà guadagnare. Ma poi, anche se farà finta di farvi guadagnare, vi chiederà altri depositi per sbloccare il conto. Quindi, i soldi persi non si fermeranno solo a 250 euro.

Una cifra che, per un disoccupato o per una persona che ha già dei problemi finanziari regressi, non è da poco.

Ammesso e non concesso che la cifra sia davvero solo 250 euro, non vi pare strano che un sistema così meraviglioso si paghi così poco?!

Bitcoin Code Opinioni e Recensioni

Quali sono le opinioni e le recensioni su Bitcoin Code? Prevalentemente negative. Nelle quali si parla di truffa o potenziale tale. E che è quasi impossibile recuperare i soldi investiti.

Poi c’è anche qualche recensione e opinione molto positiva ed entusiastica. Ma si tratta per lo più di persone affiliate col sito, che guadagnano una commissione su ogni iscritto.

Come farsi rimborsare da Bitcoin Code

Se siete già caduti vittima di Bitcoin Code e cercate un modo per rientrare dei vostri capitali, potete giocarvi la carta del charge back. Che in italiano chiamiamo storno.

Il charge back si richiede alla Banca che ha emesso la carta che abbiamo usato per le transazioni. Purtroppo, non è possibile farlo se i soldi sono stati inviati tramite bonifico.

Non è detto che la spunterete, ma almeno potrete provarci.

Inoltre, sempre meglio denunciare il maltolto alla Polizia postale.

Migliori Piattaforme per Investire nel Bitcoin

Assodato che Bitcoin Code non è una piattaforma da utilizzare, vediamo le migliori alternative.

eToro

Il Broker eToro (clicca qui per maggiori informazioni) ha ben 3 licenze per operare (CySEC, FCA, ASIC) e offre vari servizi molto interessanti.

Come per esempio il Copy trading, per copiare i trader migliori. Così come i CopyPortfolios per poter investire su panieri di beni organizzati da tecnici esperti ma gestiti da algoritmi (non come quelli falsi di Bitcoin Code) e poter così perseguire la tanto consigliata diversificazione del portafoglio.

Invece, molto interessante anche il Social trading. Che mette in connessione i trader come se si trattasse di un Social.

Il broker eToro prevede un deposito minimo di 200 euro.

Per aprire un account gratuito su eToro clicca qui.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

ForexTB

Il broker ForexTB (clicca qui per maggiori informazioni) ha licenza CySEC, con 4 account da scegliere e deposito minimo di 250 euro (in questo caso più convenienti da spendere).

ForexTB dalla sua offre come servizio particolare i segnali di trading elaborati da Trading Central. Già citati in precedenza e spesso anche premiati per la loro affidabilità. Tutta altra cosa rispetto a quelli di Bitcoin Code.

Per aprire un account gratuito su ForexTB clicca qui.

Plus500

Il broker Plus500 (clicca qui per maggiori informazioni) ha licenza CySEC e FCA ed è anche quotato sulla London Stock Exchange.

Prevede oltre 2.500 asset su cui investire, una piattaforma estremamente user-friendly, 32 lingue tra le quali scegliere, una assistenza clienti in live chat.

Da agosto 2020, Plus500 è anche sponsor dell’Atalanta. Un ulteriore attestato di stima per questo Broker.

Qui troveremo un solo account, ma con deposito minimo addirittura di 100 euro.

Per aprire un conto demo gratuito su Plus500 clicca qui.

76.4% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Trade.com

Trade.com (clicca qui per il sito ufficiale) chiude in bellezza la nostra carrellata.

Ha tutte le licenze sopra menzionate e anche la licenza sud africana FSCA. Il broker offre i segnali di trading di trading central, fino a 5 account tra cui scegliere e un deposito minimo di 100 euro.

Tra i vari servizi, da mensionare anche il coaching personalizzato. Che su altre piattaforme arriva a costare molto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

DA LEGGERE

Trading online: guida per iniziare da zero

0
Cos’è il Trading online? Come funziona il Trading? Quali sono i rischi del Trading online? Quali sono i Broker per il trading online? In questo...