Home Azioni Alibaba (BABA) Comprare Azioni Alibaba: come fare e se conviene

Comprare Azioni Alibaba: come fare e se conviene [2021]

Alibaba può essere considerata la piattaforma e-commerce alter ego cinese di Amazon. Un colosso cresciuto negli anni, sebbene il mercato maggiore resti quello della Cina e dei paesi satellite.

Come comprare azioni Alibaba? Conviene?

Il nome Alibaba deriva proprio dalla famosa storia di origine mediorientale, voluto dal fondatore e Ceo fino a qualche anno fa Jack Ma, proprio per l’immediatezza nel ricordo che invoca in chi lo legge o lo ascolta la prima volta.

Alibaba può anche rivelarsi un interessante strumento di profitto, tramite il trading online.

Lo scopo di questa guida completa sulle azioni Alibaba è proprio questo. Orientarvi rispetto a questo asset, al fine di fare le scelte migliori. Elencandovi anche i migliori Broker per investire.

Molti investitori stanno utilizzando le piattaforme di trading certificate per fare trading sulle azioni. Un esempio su tutti può essere il broker eToro.E' una piattaforma molto utilizzata che offre servizi molto interessanti, come il copy trading che permette di copiare le operazioni dei trader più esperti.

Per saperne di più sui ssui conti gratuiti di eToro cliccate qui.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Alibaba Group di cosa si occupa

Alibaba Group è una multinazionale cinese con sede ad Hangzhou. Copre diversi rami di attività, con relative società satelliti. Le seguenti.

Alibaba.com

Alibaba.com Limited è nata con lo scopo di mettere in relazione i produttori con i distributori e gli acquirenti. Non solo cinesi, ma di tutto il Mondo. Fino a 240 Paesi diversi. Infatti. La piattaforma consta di tre siti:

www.alibaba.com per il mercato internazionale

www.1688.com: per il mercato interno cinese

AliExpress.com: destinata alle piccole imprese, che possono sia acquistare prodotti all’ingrosso, sia rivenderli. Conta quasi 80 milioni di utenti iscritti

AliExpress

Come detto, è il portale che si riferisce soprattutto a chi vende e compra al dettaglio. E’ disponibile anche per gli utenti europei che vogliono acquistare prodotti a prezzi molto convenienti.

Unica pecca resta la lungaggine dei tempi di spedizione, almeno 3 settimane, anche se la spedizione è gratuita. Tuttavia, è anche possibile scegliere una spedizione più veloce, dietro pagamento di alcuni euro.

Alipay

Fondata nel 2004, è la piattaforma dedicata ai pagamenti online. Nel 2019, ha contato oltre 700 milioni di utenti registrati (PayPal non arriva a 120 milioni). Anche se non è dato sapere quanti siano realmente attivi.

Alipay prevede collaborazioni con i circuiti internazionali Visa e MasterCard, nonché ovviamente quelli cinesi.

Il vantaggio fornito da Alipay ai consumatori sta nel fatto che gli utenti pagano il prodotto solo dopo averlo verificato.

AutoNavi

AutoNavi, fondata nel 2001, con sede a Pechino, fornisce servizi di mappatura e navigazione satellitare.

Taobao

Taobao è il settimo sito più visitato al Mondo, nonché il sito ecommerce più importante di tutto il territorio cinese.

Tmall.com

Tmall mette in relazione produttori e consumatori, sia cinesi che internazionali.

Nel 2012 Alibaba ha superato i due colossi dell’e-commerce americani messi insieme: eBay e Amazon. Dal 2011, viene menzionata sistematicamente dalla lista prestigiosa Forbes.

Fondata da Jack Ma nel 1999, prevede che se si vuole vendere propri prodotti su uno dei suoi portali, occorra avere almeno una sede in Cina. Il che finisce per disincentivare le aziende provenienti dagli altri paesi.

Comprare azioni Alibaba: le domande frequenti

Prima di vedere come è possibile investire sul titolo Alibaba cerchiamo di rispondere ad alcune domande:

Conviene comprare azioni Alibaba?

Abbiamo visto che si tratta del più grande ecommerce del mondo, dunque investire in Alibaba può rivelarsi una scelta vincente anche nel medio e lungo periodo.

Come si fa ad acquistare azioni di Alibaba?

Ci sono due metodi. Si può acquistare il titolo inserendolo nel proprio portafoglio azionario o sfruttare la semplicità dei broker CFD per fare trading sul prezzo con zero commissioni.

Quali sono le migliori piattaforme per investire in azioni Alibaba?

Attualmente ci sono molte piattaforme che permettono di negoziare sul prezzo di Alibaba, la migliore rimane eToro che è una delle più semplici da utilizzare sulle azioni.

Azioni Alibaba storia

La storia di Alibaba inizia nel dicembre 1998, quando Jack Ma e altri 18 fondatori lanciarono il sito “Alibaba Online”. Poi diventata Alibaba Group l’anno seguente, raccogliendo nel biennio 99-2000 25 milioni di dollari da diverse banche, anche internazionali.

Nel 2003 lanciò la succitata Taobao, mentre l’anno seguente Alipay. Nel 2005 assunse il controllo della piattaforma Yahoo!. La quale, come noto, offre diversi servizi: server di posta, motore di ricerca, sito di news, ecc, Forum.

Nel novembre 2007 viene lanciata sulla Borsa di Hong Kong, mentre ad aprile 2008 Taobao lancia Tmall.com.

Negli anni successivi, Alibaba group è subentrata in altri servizi, come il Cloud computing e il sistema operativo per smartphone.

Dal 2010, Alibaba Group ha deciso di cedere lo 0,3% in favore dell’ambiente.

Le azioni Alibaba Group hanno risentito solo leggermente della Pandemia del Covid-19. Scendendo sotto i 200 HKD (25 dollari statunitensi) ad inizio aprile, pur provenendo da un prezzo di poco superiore.

Dopo però ha intrapreso un graduale rialzo arrivando a sfiorare i 300 HKD (quasi 39 dollari statunitensi) a metà ottobre, per poi scendere introno i 260 HKD.

Alibaba Group e lo scandalo dei “2.236 ladroni”

Occorre sapere che la piattaforma assegna i “Gold Supplier” (traducibile in Fornitore d’oro) ai venditori che raggiungono certi parametri qualitativi e quantitativi.

Tuttavia, ad inizio 201, Alibaba Group ha ammesso di aver dato questo riconoscimento ad un numero elevato di venditori, 2.236 per la precisione, che poi si rivelarono dei truffatori.

Quando lo scandalo è emerso, le azioni Alibaba group sono crollate del 15 percento. Meritandosi un articolo con un titolo abbastanza da parte de L’Economist: “Alibaba e i 2.236 ladroni”.

Lo scandalo portò al licenziamento dell’allora Direttore generale Yan Limin, il licenziamento di 28 membri e l’epurazione di oltre 100 venditori dalla piattaforma.

Nello stesso articolo, comunque The Economist, non mancò di sottolineare la prontezza con la quale il colosso cinese aveva reagito allo scandalo. Dall’altro, ovviamente, non nascose tutti i dubbi sulla trasparenza del suo operato.

Il danno economico totale fu di 2 milioni di dollari, tutto sommato contenuto. Mentre quello più pesante fu ai danni della sua immagine, costruita faticosamente in una decina di anni dalla fondazione. Sebbene alla fine anche in quello recuperò presto.

Ad onor del vero, sempre The Economist un paio di anni dopo tessé le lodi di Alibaba group, come gigante in ascesa.

Previsioni Azioni Alibaba: i numeri

Secondo i dati aggiornati a marzo 2020, Alibaba Group ha chiuso il quarto trimestre del FY con ricavi che hanno registrato un +22%. Ossia 114,31 miliardi di yuan (circa 14,7 miliardi di euro).

La previsione per le azioni Alibaba per il 2021 è quella di arrivare a 85 miliardi di euro (650 bn CNY).

I dipendenti sono invece 117 600 a marzo 2020.

Occorre comunque dire che in Cina il Lockdown è stato meno spalmato rispetto a quello europeo, dato che è stato molto rigido tra febbraio e marzo, ma poi la riapertura è stata graduale e definitiva.

Come noto, Amazon ha invece beneficiato sul lungo raggio del Lockdown negli Usa e in Europa. Con il titolo che ha battuto record su record.

Quotazione azioni Alibaba

Nel grafico che segue possiamo vedere l’andamento in tempo reale delle azioni Alibaba:

Conviene comprare azioni Alibaba Group?

Conviene comprare azioni Alibaba Group? Fare previsioni infallibili è pressoché impossibile nonché fuorviante. Giacché si rischia di deviare i trader verso scelte sbagliate. E chi racconta di avere la verità in tasca, soprattutto in un ambito incerto come i mercati finanziari, è solo un truffatore.

Si può provare però a fare un’analisi tecnica e una fondamentale per capire quale direzione prenderà il titolo del colosso cinese.

Guardando a cosa ha fatto negli ultimi tempi, le azioni Alibaba Group hanno mantenuto una certa stabilità, anche quando è iniziata la Pandemia. Pur non conoscendo un rally rialzista a Pandemia in corso come capitato ad Amazon.

A nostro avviso, perché Alibaba Group si rivolge prevalentemente ad un mercato cinese e lì il lockdown è stato, come detto, più breve rispetto all’Europa.

Questa per la multinazionale cinese resta comunque una grossa zavorra, dato che in Europa si preferiscono di gran lunga servizi come PayPal, Skrill o Neteller rispetto ad Alipay. O, appunto, Amazon ed eBay rispetto ad AliExpress.

Comunque, stiamo pur sempre parlando di un colosso che nella stessa Cina ha praticamente il monopolio. E stiamo parlando di un bacino di utenza vastissimo, che supera il miliardo e mezzo di persone. Anche perché in Cina, colossi come Amazon ed eBay non sono ammessi.

Quindi, se Alibaba Group riuscisse ad aprirsi anche al mercato europeo ed americano (con la vittoria di Biden sull’anti-cinese Trump non è una utopia), diventerebbe un impero mondiale dell’e-commerce.

Nel frattempo, restiamo dell’opinione che si tratti di un asset molto interessante. Che vale la pena avere nel proprio portafoglio titoli.

Nei prossimi paragrafi vediamo dove comprare azioni Alibaba group.

Comprare azioni Alibaba con ForexTB

Il broker ForexTB (clicca qui per maggiori informazioni) ha regolare licenza CySEC e 4 account tra cui scegliere.

Molto interessanti sono i segnali di trading elaborati da Trading Central, che vi suggeriranno quando e come comprare azioni Alibaba Group.

Se volete formarvi su questo asset, potete contare su un Conto demo di 100mila euro, eBook da leggere, webinar da seguire e un Glossario sui principali termini.

Per investire in azioni Alibaba con ForexTb cliccate qui.

Comprare azioni Alibaba con eToro

Il Broker eToro ha tre licenze:

  • CySEC
  • FCA
  • ASIC

eToro consente di formarsi grazie alla eToro Accademy, il copy trading, un Conto demo di 100mila euro.

Il broker eToro ha un solo account, con 200 euro di deposito minimo richiesto. Interessanti le condizioni dello spread e le commissioni.

Per iniziare ad investire in azioni Alibaba con eToro cliccate qui.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Fare trading sul titolo Alibaba con Plus500

Il broker Plus500 ha due licenze: CySEC e FCA. E’ anche sponsor di Atletico Madrid e Atalanta.

Plus500 è diffuso in oltre 140 Paesi, non a caso è tradotto in 32 lingue diverse.

Offre oltre 2500 asset su cui investire e una assistenza clienti in Live chat 24×7.

Il Conto demo offre 100mila euro virtuali e ai trader viene dato un sistema di alert per cogliere le migliori occasioni offerte dai mercati finanziari.

Per fare trading sulle azioni Alibaba con Plus500 cliccate qui.

76.4% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Investire sul titolo Alibaba con XM.com

Il Broker XM.com è gestito dalla società Trading Point of Financial Instruments Ltd, ed è stato incluso nel 2017 nel WF100 (World Finance 100).

Ha una versione web-based ottimizzata per tutti i browser e una ben fatta app per iOS e Android.

La vera chicca è il deposito minimo di 5 euro e spread molto bassi (che partono da 1 Pip).

Prevede 3 conti, un Conto demo. Per quanto riguarda la formazione, organizza settimanalmente dei webinar gratuiti e corsi per principianti e professionisti.

Non manca di licenza CySEC.

Per comprare azioni Alibaba con XM cliccate qui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

DA LEGGERE

Vivere di rendita: come fare e quanti soldi servono

0
Come si può vivere di rendita? A chi non piacerebbe vivere senza dover lavorare? Senza dover tenere conto ad un datore di lavoro? Dover...