HomeAzioniAmazon Inc (AMZN)Comprare azioni Amazon: come investire, quotazione AMZN e previsioni

Comprare azioni Amazon: come investire, quotazione AMZN e previsioni [2021]

Amazon non è solo il colosso dell’e-commerce che tutti conosciamo. Ma è anche un asset molto importante da tenere presente, per la volatilità elevate che lo contraddistingue. Come investire sulle azioni Amazon? Conviene?

Lo vedremo di seguito. La creatura di Jeff Bezos, che ultimamente si sta dedicando anche alla conquista spaziale, rientra tra i principali titoli tecnologici quotati al Nasdaq. Detti anche Big Tech o Fab Five, insieme a: Alphabet, Facebook, Microsoft e Apple.

Molti investitori stanno utilizzando le piattaforme di trading certificate per fare trading sulle azioni. Un esempio su tutti può essere il broker eToro. E' una piattaforma molto utilizzata che offre servizi molto interessanti, come il copy trading che permette di copiare le operazioni dei trader più esperti.

Per iniziare a fare trading di azioni con eToro cliccate qui.

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Amazon: chi è

Amazon.com, Inc. è un’azienda di e-commerce americana, con sede a Seattle, Washington. Costituisce la più grande Internet company del mondo. Il fondatore Jeff Bezos fu proclamato già nel 1999 da Time Magazine Uomo dell’anno. Per aver reso popolare il commercio elettronico. E pensare che era tutto ancora all’inizio.

Amazon è cresciuta sempre più, acquisendo altre realtà esistenti, riuscendo così ad espandersi ed ampliare la gamma dei servizi e dei prodotti offerti.

Per esempio, è il primo sito ad aver ideato il sistema delle affiliazioni. Consentendo agli utenti di guadagnare vendendo prodotti dai suoi link. Ha creato altri servizi accattivanti come Prime Video, per proporre serie tv e film talvolta anche in esclusiva. Servizio che rientra nel più generico Amazon Prime, servizio in abbonamento per premiare gli utenti più continui.

Partita come biblioteca virtuale per vendere libri online e VHS, oggi ci si trova praticamente di tutto. Perfino i prodotti alimentari, con consegne anche nel giorno stesso. Inoltre, negli Usa e in Gran Bretagna sono stati lanciati dei negozi fisici senza cassa.

Amazon è entrato anche nel calcio, acquistando una partita in esclusiva della Champions league. E tutto lascia presagire che entrerà anche nei campionati nazionali.

Sta cercando anche di rendere permanenti le consegne tramite droni e self car.

La cura del cliente è molto importante, con una assistenza in live chat e un sistema di rimborso molto facilitato con prelievo del prodotto da restituire fino a domicilio.

E’ stata quotata in Borsa il 15 maggio 1997, sul Nasdaq con il simbolo AMZN con un prezzo iniziale di $18,00 per azione (equivalente a $1,50 dopo tre stock split alla fine degli anni novanta). Sopravvisse alla bolla dei dot-com del 2000.

Mentre il 30 aprile 2020, in piena crisi COVID-19, raggiunse la quotazione record di 2 474 $. Ma era solo l’inizio. Nei mesi successivi ha sfiorato anche i 3.500 dollari per azione.

Del resto, le restrizioni dovute alla pandemia hanno costretto molti ad affidarsi ai suoi servizi. Ottenendo così nuovi clienti o fidelizzando quelli già esistenti.

👍 Dati societariColosso mondiale dell’ecommerce e dei servizi cloud e logistica.
🖥️ SettoreEcommerce / Cloud
🏢 SedeSeattle negli Stati Uniti
💻 QuotazioneBorsa di New York sul NASDAQ.
👍 TickerAMZN
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Miglior broker per azioniCapital.com

Azioni Amazon: dati societari

Ecco i principali dati societari di Amazon.

Settore industriale

Amazon.con, Inc. offre un’ampia gamma di prodotti e servizi tramite il suo Sito Web. Merce e contenuti che compra per rivendere da fornitori e quelli offerti da terze parti venditrici. Produce e vende anche dispositivi elettronici.

I 3 segmenti operativi sono:

  • Nord America
  • Internazionale
  • Amazon Servizi Web (AWS): per essi si intende la machine learning, analitica e data lakes, Internet of Things, elaborazione dati senza server, contenitori, applicazioni aziendali, ed archiviazione

Tra gli altri servizi offerti rientra la pubblicità e il succitato Amazon Prime.

Contatti

  • Indirizzo: Seattle, WA 98109-5210, United States
  • Telefono: +1-206-2661000
  • Fax: 302-6365454
  • Sito internet: www.amazon.com

Management

  • Keith B. Alexander, anni 69, dal 2020 Independent Director
  • Andrew R. Jassy, anni 53, dal 2006 President, CEO & Director
  • Thomas O. Ryder, anni 76, dal 2002 Independent Director
  • Indra K. Nooyi, anni 66, dal 2019 Independent Director
  • Jamie S. Gorelick, anni 70, dal 2012 Independent Director
  • Judith A. McGrath, anni 68, dal 2014 Independent Director
  • Daniel P. Huttenlocher, anni 62, dal 2016 Independent Director
  • Wendell P. Weeks, anni 61, dal 2016 Independent Director
  • Jeffrey P. Bezos, anni 57, dal 1994 Founder & Executive Chairman
  • Patricia Q. Stonesifer, anni 64, dal 1997 Independent Director
  • Jonathan J. Rubinstein, anni 64, dal 2010 Lead Independent Director
  • Edith W. Cooper, anni 60, dal 2021 Director

Utili e bilancio

Dopo il 2020 chiuso con 386,1 miliardi di dollari di fatturato, Jeff Bezos può sorridere anche in questo 2021. Già nel primo trimestre, infatti, Amazon ha generato ricavi per 108,5 miliardi di dollari nel primo trimestre del 2021. Superando anche le previsioni di mercato, che erano di 104,4 miliardi di dollari.

Nello stesso periodo dell’anno scorso le vendite nette totali erano state pari a 75,5 miliardi di dollari, già in aumento del 26% rispetto all’anno precedente.

Tra gennaio e marzo, le vendite nette di Amazon hanno totalizzato 108.518 milioni di dollari (89.764 milioni di euro), +43,8% rispetto al Q1 2020, a cui va aggiunto un +37,4% delle vendite di prodotti a 57.491 milioni di dollari (47.555 milioni di euro), mentre il business dei servizi di Amazon ha fatturato 51.027 milioni di dollari (42.209 milioni di euro), in crescita del 51,8%.

Rispetto al Q2 2020, Amazon si aspetta un fatturato tra i 110 e i 116 miliardi di dollari, che costituirebbe una oscillazione tra il +24% e il +30%.

Mentre sul profitto operativo si aspetta un risultato compreso in un range tra i 4,5 e gli 8 miliardi di dollari, rispetto ai 5,8 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2020.

Dove comprare azioni Amazon

Dove comprare le azioni Amazon? Vediamo quali sono i migliori broker per farlo.

Compare azioni Amazon con eToro

Vediamo quali sono le principali caratteristiche di eToro :

  • Licenze: CySEC, FCA e ASIC
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Deposito minimo: 50 euro
  • Servizi principali: copy trading, copyportfolios, eToroX, social trading
Iscriviti ora sulla piattaforma di eToro cliccando qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare azioni Amazon con Capital.com

Queste le caratteristiche principali di Capital.com :

  • Licenze: CySEC e FCA
  • Conto demo: 20mila euro virtuali
  • Deposito minimo: 20 euro
  • Servizi principali: intelligenza artificiale, +70 indicatori di trading, app investmate
Crea ora il tuo account su Capital.com cliccando qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare azioni Amazon con FP Markets

Ecco invece le caratteristiche principali del broker australiano FP Markets

  • Licenze: CySEC, FCA, KNF, BaFIN, CNMV
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Deposito minimo: 100 euro
  • Servizi principali: Fast execution from an NY4 server facility, Top-tier liquidity and market leading pricing, assistenza clienti 24×5
Apri ora il tuo account su FP Markets da qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Fare Trading CFD sul titolo Amazon con Plus500

Ecco infine cosa offre Plus500 per gli utenti

  • Licenze: CySEC, FCA
  • Conto demo: 40mila euro virtuali ricaricabili
  • Deposito minimo: 100 euro
  • Servizi principali: assistenza clienti in live chat, +30 lingue disponibili, alert mail sui trend in partenza
Apri ora il tuo conto demo su Plus500 cliccando qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Conviene investire in azioni Amazon? Grafico e quotazione

Le azioni Amazon stanno letteralmente volando da quando è iniziata la Pandemia.

Se prima del Covid-19 viaggiavano di poco sotto i 2mila dollari per azione, da quando è esplosa la Pandemia hanno intrapreso un rally che le ha portate a sfiorare i 3.500 dollari a fine agosto 2020.

Per poi ritracciare, ma tenendo sempre come supporto i 3.200 dollari. A luglio 2021 hanno sfondato resistenza di 3.700 dollari americani, per poi tornare intorno ai 3.200 dollari.

Al momento della scrittura, viaggiano sui 3.400 dollari ed è probabile che entro fine 2021 riescano a “minacciare” il loro massimo storico.

Ecco la quotazione attuale del titolo Amazon in Borsa:

Dunque, è difficile dire che non convenga investire sulle azioni Amazon, in quanto regala delle interessanti oscillazioni sfruttabili con il trading CFD.

Riguardo le prospettive future, è presumibile che col ritorno graduale alla normalità, il prezzo delle azioni Amazon possa assestarsi, se non perdere colpi al ribasso.

In futuro, potrebbero emergere piattaforme concorrenti sebbene per raggiungere il livello conseguito da Amazon ci vogliono anni ed idee nuove. Oltre a prezzi più bassi.

Abbiamo visto come la piattaforma primeggi non solo nell’e-commerce, ma anche nello streaming e nei servizi cloud. E probabilmente ha in serbo di entrare in altri servizi in futuro.

Modello di business di Amazon

Dividiamo il ragionamento sul business model di Amazon in più argomenti

Tipologie di clienti

I segmenti di clientela di Amazon possono essere suddivisi sostanzialmente in tre gruppi: venditori, acquirenti e sviluppatori.

I venditori sono tutte le aziende che utilizzano la piattaforma di e-commerce di Amazon per vendere i loro prodotti al suo vasto pubblico.

Gli sviluppatori sono tutta la comunità coinvolta con Amazon Web Services (AWS), la piattaforma di cloud computing di Amazon. Come afferma il proprio sito Web, sono clienti e partner “virtualmente in ogni settore e di ogni dimensione, comprese le startup, le imprese e le organizzazioni del settore pubblico”.

E gli acquirenti sono i milioni di persone in tutto il mondo che acquistano prodotti e servizi attraverso i canali di Amazon. Amazon tiene traccia dei suoi clienti in base ad alcune caratteristiche, come interesse, coinvolgimento e informazioni personali (età, sesso, spazio geografico, lingua, tra le altre).

Value Propositions

Jeff Bezos definisce che il modello di business di Amazon si basa su tre proposte di valore: prezzo basso, consegna rapida e un’ampia selezione di prodotti.

Tuttavia, guardando questi tre vantaggi per il consumatore, possiamo dire che la più grande proposta di valore di Amazon è la convenienza.

Perché il pubblico capisce che, con il solo ausilio di un dispositivo connesso a internet, ha accesso al catalogo prodotti del più grande rivenditore al mondo, con un prezzo ragionevole e un servizio di consegna agile, sicuro e affidabile.

Canali

Certamente, il sito web di Amazon è il suo canale più grande e importante. Ma canali importanti includono anche l’app del marchio, Amazon Prime (la sua piattaforma di streaming, intrattenimento e abbonamento) e il suo programma di affiliazione.

Essendo un’azienda basata su Internet, il suo marketing è fondamentalmente digitale, inclusi annunci pubblicitari, pubblicazioni sponsorizzate ed e-mail marketing. Nel complesso, l’azienda ha investito più di dieci miliardi di dollari in media nell’anno 2019.

Cura del cliente

L’obiettivo di Amazon, senza dubbio, è avere una relazione sana e duratura con i suoi clienti. Per questo motivo mantengono aperti diversi canali di comunicazione con i propri consumatori, come recensioni e commenti sulla piattaforma, telefono, chat online e contatto e-mail. E di solito non impiegano molti giorni per dare un feedback.

Attività principali

Le attività chiave di Amazon riguardano lo sviluppo, la manutenzione e l’espansione della sua gigantesca piattaforma.

Pertanto, il brand investe nello sviluppo e gestione di siti web e app, gestione dell’intera filiera, storage e logistica, sicurezza delle informazioni su tutte le piattaforme (compresi e-commerce, streaming, cloud computing, ecc.), produzione di film, serie, e altri prodotti dalla sua piattaforma video, oltre a commercializzare tutti i suoi prodotti e servizi.

Infrastruttura tecnologica

“The one” Key Resource di Amazon è senza dubbio la sua infrastruttura tecnologica, che deve essere ampia e molto sicura, al fine di mantenere l’intera catena in funzione senza interruzioni e senza perdite (nel 2013, Amazon è stata inattiva per circa 40 minuti, e ciò ha significato una perdita di vendite di oltre $ 5 milioni).

Oltre a ciò, altre risorse chiave includono spazi fisici dell’azienda, come uffici, magazzini, struttura della catena di approvvigionamento e automazione, tra gli altri.

E, naturalmente, le risorse umane sono essenziali per Amazon, che ha bisogno di garantire giocatori di primo piano tra i suoi designer, ingegneri, sviluppatori, ecc.

Figure Partner di Amazon

  • Sellers: sicuramente i partner più importanti del brand, poiché sono i generatori della prima fonte di guadagno di Amazon. Sono circa 8 milioni in tutto il mondo, il che garantisce più della metà del fatturato dell’azienda
  • Affiliati: blogger che guadagnano una commissione per eventuali referral che portano a una vendita. Oltre ad aiutare con le vendite, promuovono il traffico sulla piattaforma
  • Sviluppatori: sono i partner del segmento AWS, ovvero, come definisce la stessa Amazon, “migliaia di integratori di sistemi specializzati in servizi AWS e decine di migliaia di fornitori di software indipendenti (ISV) che adattano la loro tecnologia per lavorare su AWS”
  • Creatori di contenuti: autori indipendenti che possono pubblicare le proprie opere tramite Kindle Direct Publishing
  • Consociate: includono aziende che forniscono spazi di archiviazione, negozi e sistemi, oltre a marchi e prodotti sviluppati da Amazon stessa, come Amazon Essentials, Amazon Elements, Kindle, Alexa, ecc.

Costi

La struttura dei costi di Amazon include la sua struttura IT completa, il centro di assistenza clienti, lo sviluppo e la manutenzione del software, la sicurezza delle informazioni, il marketing e tutte le spese coinvolte nel mantenimento dei suoi spazi fisici, come centri di evasione ordini, centri di smistamento e stazioni di consegna.

Entrate

Come accennato in precedenza, Amazon guadagna tramite le proprie vendite, commissioni, pubblicità, abbonamento (Prime), servizio Web (AWS), licenze e brevetti.

Competitors di Amazon

Per l’e-commerce:

  • eBay
  • Alibaba
  • Walmart
  • Rakuten
  • Otto

Per i servizi cloud:

  • Microsoft
  • Apple
  • Google
  • Oracle
  • IBM

Per lo streaming:

  • Netflix
  • Sky
  • Rakuten Tv
  • Apple Tv
  • HBO

Previsioni Amazon 2021-2025

Per i prossimi anni, le previsioni Amazon restano al rialzo.

  • Il 2021 dovrebbe chiudersi intorno ai 3.500 dollari
  • Il 2022 dovrebbe vedere nuovi rialzi con qualche ritracciamento, ma l’anno dovrebbe concludersi in area 4.000 dollari
  • Il 2023 potrebbe vedere le azioni Amazon toccare i 5.000 dollari
  • Il 2024 potrebbe far registrare una ulteriore crescita intorno ai 5.500 dollari
  • Il 2025 dovrebbe vedere il titolo intorno ad area 6.000 dollari

Comprare azioni Amazon: le FAQ

Cos’è Amazon?

E’ una piattaforma nata nel 1995 per vendere libri e VHS online, quotata in Borsa nel 1997 ed espansasi anno dopo anno a colpi di nuovi servizi e prodotti proposti.

Conviene investire sulle azioni Amazon?

La Pandemia ha portato le azioni Amazon praticamente a raddoppiare e le previsioni indicano una crescita ulteriore nei prossimi anni.

Come comprare le azioni Amazon?

Con broker come eToro e Capital.com.

Azioni Amazon - Riepilogo

Conclusioni

Amazon era una piattaforma in costante crescita in termini di utenti e settori di interesse già prima della Pandemia. La quale però ha portato ad una accelerata straordinaria, toccando il massimo storico di 3.700 dollari a luglio 2021.

Le azioni Amazon sono quindi molto interessanti da tenere in portafoglio e puoi provare il trading online su broker che offrono il conto demo.

Chi vuole investire nel trading online deve necessariamente partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo pertanto con con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di broker regolamentat che offrono conto demo illimitato e gratuito per sempre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

DA LEGGERE

Trading online: guida per iniziare da zero

0
Cos’è il Trading online? In questo articolo forniremo una guida completa sul trading online. Attività alla quale si stanno avvicinando molte persone, un tempo...