HomeRecensioniIWBank: conviene per investire e fare trading online? Recensione e Opinioni

IWBank: conviene per investire e fare trading online? Recensione e Opinioni [2021]

IWBank S.p.A. è il servizio di Home banking italiano lanciato dal colosso bancario Intesa Sanpaolo. Il principale sul territorio italiano.

E’ stata lanciata nel 2015, come fusione di due altri servizi già esistenti, al fine di offrire un servizio completamente tecnologico e maggiormente competitivo rispetto alle tariffe che oggi circolano sul mercato. Nonché offrire possibilità di operare col trading online in completa sicurezza.

Scopo di questa guida completa su IWBank SPA è quello di scoprire di più su suoi servizi e di capire se conviene effettivamente utilizzarlo.

Compareremo poi i suoi servizi di trading con altri broker rinomati.

Una delle scelte migliori per fare trading online è quella di utilizzare la piattaforma di eToro. Si tratta di un broker regolamentato che offre vari servizi ai suoi iscritti come il copy trading che permette di copiare dai migliori traders in modo da partire subito.Per saperne di più sul broker eToro cliccate qui per visitare il sito ufficiale

Cos’è IWBank?

IWBank Private Investments è una Banca rientrante nell’orbita vasta del Gruppo Intesa Sanpaolo. Ad oggi il primo gruppo bancario italiano per estensione territoriale e capitalizzazione di mercato.

IWBANK è specializzata nell’offrire servizi di consulenza per gli investimenti e guidare singoli e famiglie nelle proprie delicate scelte finanziarie.

IWBank conviene per fare trading?

Tutto ciò viene offerto grazie ad una rete professionale di Consulenti Finanziari abilitati all’Offerta Fuori Sede. Oltre ad offrire servizi di trading e canali digitali.

IWBank Private Investments rappresenta quindi la Banca di riferimento per i propri clienti, pensata per essere una “Casa degli Investimenti” rivolta a cittadini ed imprese.

IWBank dà molta importanza anche all’aspetto della sostenibilità, sempre più sentito.

Del resto, la banca è consapevole che gli intermediari finanziari hanno l’opportunità di indirizzare le scelte sociali e ambientali delle imprese e dei singoli investitori, mediante adatte politiche di investimento.

Per fare ciò, IWBank ha arricchito la propria offerta commerciale, tramite Prodotti che favoriscono investimenti sostenibili e responsabili. Nonché atte a soddisfare le esigenze dei clienti. Dando particolare peso a ciò che riguarda la natura ambientale e sociale.

Questi aspetti, secondo la banca, vanno quindi ad integrarsi con la pianificazione e la gestione del risparmio. Al fine di svolgere scelte rivolte all’investimento sostenibile, con un impatto tangibile e positivo sul ambiente e società.

IWBank offre Consulenza e Formazione dei Professionisti per affiancare al meglio il Cliente nelle sue scelte di investimento.

La Rete dei Consulenti Finanziari di IWBank è altamente qualificata e fornisce un servizio di consulenza di tipo personalizzato. Basaandolo sull’attenta e scrupolosa analisi di ogni esigenza.

Migliori broker per fare trading con commissioni basse

Qui di seguito, prima di proseguire con la guida su IWBank, vi elenchiamo le piattaforme di trading più utilizzate in Italia:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Copy trading
66% dei trader perde soldi
Commissioni basseISCRIVITI
Servizio CFDConto demo gratisISCRIVITI
Segnali gratisCFD su vari assetISCRIVITI
Conto demo illimitatoIntelligenza artificiale ISCRIVITI
CFD e commissioni convenientiPiattaforma regolataISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

sono tutti broker regolamentati che offrono il meglio sia dal punto di vista degli strumenti che delle commissioni.

IWBank: storia

La banca è nata ufficialmente in data 25 maggio 2015, tramite unificazione tra IWBank e UBI Banca Private Investment. Mettendo quindi da un lato le migliori competenze di una grande Banca online e la rete di propri promotori finanziari abilitati all’Offerta Fuori Sede dall’altro.

IWBank è nata da @Imiweb Sim, che Imi Bank aveva avviato nel 1999 come servizio di trading per i suoi clienti. Diventa poi banca con il nome di Imiweb Bank due anni dopo.

Nel 2003 Centrobanca (banca d’affari del Gruppo BPU) ha rilevato l’80% di Imiweb Bank, cambiando nome in IWBank. Il management ha acquisito una quota del 29% nel 2004 e l’offerta è stata ampliata.

IWBank conviene per fare trading?

Ecco quali sono i vantaggi e gli svantaggi di utilizzare IWBank.

IWBank vantaggi

  • Parliamo di una Banca solida e sana, con un conto assicurato fino a €100.000
  • Dà la possibilità di integrare servizi bancari e di trading in un solo conto.
  • Dà la possibilità di investire sulle azioni americane.
  • Può agire da sostituto d’imposta.

IWBank svantaggi

  • Le commissioni di trading sono mediamente troppo alte, come del resto succede per tutte le banche
  • Poca offerta di ETF e di asset riferiti ai mercati extra-europei
  • I neofiti del trading possono trovare le sue piattaforme non proprio semplici da usare.
  • Il Conto standard ha un canone mensile.

In linea di massima, IWBank è senza dubbio una banca trasparente ed affidabile con cui fare trading. Non parliamo quindi di piattaforme “grigie” o palesi truffe. Come tante in circolazione.

Tuttavia, le condizioni offerte sono nella media del mercato. Inoltre le commissioni sono alte. Nel prossimo paragrafo, vedremo quali sono le migliori alternative, sempre sicure, in termini di usabilità e commissioni basse.

Alternative al trading con IWBank

Quali sono le migliori alternative a IWBank? Vediamole di seguito.

Fare trading con eToro

Il broker eToro è un broker spread-only, proprio perché non prevede commissioni di trading. Inoltre, gli spread sul trading sono competitiv.

Il broker eToro offre anche tanti servizi, praticamente unici. Si pensi al copy trading per copiare i migliori trader iscritti alla piattaforma. O il social trading per interagire con tutti gli altri sulle Feed.

Tanti gli asset disponibili e può risultare utile anche per gestire le criptovalute, anche nelle vesti di Exchange.

Il deposito minimo è di 200 euro.

Il broker eToro ha 3 licenze per operare: CySEC, FCA e ASIC.

Puoi iniziare a fare trading creando una demo su eToro cliccando qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Capital.com: l’app di trading del momento

Il broker Capital.com consente di scegliere tra 3 account, e il deposito minimo è di soli 20 euro.

Capital.com offre tantissimi ETF rispetto a IWBank a condizioni spread e commissioni inferiori alla media del mercato.

Anche a livello di tecnologia non ha niente da invidiargli, avendo piattaforme integrate alla piattaforma artificiale. E che ricevono premi praticamente ogni anno per il loro essere all’avanguardia.

Il broker offre anche una app per i neofiti che vogliono imparare: Investmate.

Il broker Capital.com è molto sicuro, con licenze CySEC e FCA.

Puoi iniziare a fare trading creando una demo su Capital.com cliccando qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Plus500: strumenti avanzati

Il broker Plus500 è estremamente user-friendly e per chi ha delle domande da porre offre una assistenza clienti in Live chat.

Commissioni e spread inferiori alla media del mercato, oltre 2.500 asset disponibili su cui investire, oltre trenta lingue con le quali usare il sito.

Per quanti non vogliono perdere interessanti occasioni di trading, il broker invia alert via mail.

Parliamo di una piattaforma sicura, che ha due licenze: CySEC e FCA.

Per fare trading CFD con Plus500 puoi partire da qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

IWBank trading: come funziona

Come funziona IWBank? Stiamo parlando di una banca multicanale.

Questi i principali servizi offerti:

  • Conto corrente
  • Carte di debito/credito/prepagate
  • Mutui/Prestiti/Fidi
  • Polizze
  • Gestioni patrimoniali
  • Trading online

La banca funziona completamente online, e per aprire un conto sono richiesti:

  • Documento di identità
  • Codice Fiscale
  • indirizzo email
  • numero di cellulare

Dopo aver completato la registrazione online occorre inoltrare il contratto via posta o mediante Firma Elettronica Avanzata (FEA).

Due sono i conti opzionabili:

  1. IW Conto standard
  2. IW Conto Trading

Il Conto Trading prevede un canone zero (mentre lo standard ha un canone di 5 euro) e permette di operare anche sui derivati, sfruttare la leva finanziaria e usare le piattaforme più avanzate come IW Scalper e IW SuperScalper.

Il primo conto è invece adatto per chi vuole principalmente un conto corrente e poi in seconda istanza un conto di trading.

Per aprire un conto di trading occorre essere maggiorenni e residenti in Italia. E altro vantaggio è il fatto di poter cointestare il conto fino a 4 persone.

E’ possibile avviare sia un conto privato che aziendale.

Non è previsto un deposito minimo per aprire un conto.

Conto demo di IWBank trading

E’ possibile richiedere direttamente al Customer Care accesso temporaneo alla piattaforma Quick Trade, con accesso in modalità view only. Cosa vuol dire? Che non avremo denaro virtuali a disposizione al fine di esercitarci.

Ma solo di navigare da ospiti all’interno della piattaforma proprietaria di IWBank per vedere cosa offre e come si compone. Saremo insomma in modalità ospite.

I broker che abbiamo prima enunciato, invece, offrono un conto demo vero e proprio. Quindi potrai simulare l’attività di trading online in tutto e per tutto. Una grande opportunità per i trader neofiti.

Inoltre si tratta anche di un conto molto generoso.

Ecco un riepilogo:

  • eToro: Conto demo da 100mila euro virtuali
  • Capital.com: Conto demo da 100mila euro virtuali
  • Plus500: Conto demo da 40mila euro, che si ricarica quando si sta esaurendo

IWBank: le piattaforme di trading

La banca ti offre la possibilità di usare sia piattaforme proprie che quelle di terze parti.

Queste le piattaforme di proprietà della stessa IWBank:

  • piattaforma desktop IW QuickTrade
  • piattaforma web-based 4Trader+
  • app per operare da smartphone e tablet

Queste invece le piattaforme esterne:

  • Sphera
  • Multicharts
  • Grafic Tool PRO

IW QuickTrade non è molto intuitiva ed è adatta ai trader già navigati.

Nella schermata principale abbiamo la facoltà di aggiungere o modificare le finestre e le funzionalità presenti nel software.

Prevede poi una sezione Portafoglio composta da 3 aree:

  1. Portafoglio totale: racchiude tutte le posizioni aperte sul conto
  2. Portafoglio intraday: per le quali è possibile sfruttare una leva finanziaria fino a x20, mentre per le operazioni overnight è x7,5
  3. Simulazione portafoglio: un portafoglio virtuale per simulare operazioni

Ecco alcuni dei servizi offerti da IW QuickTrade:

  • Book 20 livelli: sui titoli quotati su mercati italiani
  • Vertical Matrix: di tipo verticale per consentire di immettere gli ordini direttamente sul book
  • Storico strategie: permette di monitorare le strategie sugli ordini impostati
  • Watchlist: per creare una lista di titoli preferiti da monitorare
  • Allarmi: alert che ci avvisa quando il mercato raggiungerà i parametri selezionati
  • News: riporta le principali notizie macroeconomiche e finanziarie che possono influenzare i mercati finanziari

IWBank: costi e commissioni

La voce dei costi e delle commissioni non va presa sottogamba, poiché si tratta di quelle voci “meno” sul tuo conto. Che ridurranno il tuo profitto.

IWBank consente ai clienti di scegliere tra due tipologie di profilo:

Profilo variabile

Applicabile solo per i mercati cash italiani:

  • MTA
  • SeDEX
  • MOT-EuroTLX

Per tali mercati puoi optare tra il profilo adattivo e il profilo variabile. Quest’ultimo prevede una commissione variabile dello 0,19%, con un minimo di €2,50 e un massimo di €18 a transazione.

Per i mercati cash esteri (escluso quello USA) verrà applicato un profilo variabile con commissioni dello 0,199% (minimo €15).

Profilo adattivo

Si compone di quattro fasce che vanno dalle più alte alle più basse. Dipende dalle commissioni generate nel mese precedente.

Si tenderà a premiare gli utenti che hanno generato maggiori commissioni nel mese precedente, così da agevolarlo in quello successivo. Lo scopo è ovviamente quello di premiare gli utenti più attivi.

Tra gli altri costi, vanno esclusi quelli di deposito e custodia, dato che si tratta di servizi inesistenti.

Le quotazioni in tempo reale su Borsa Italiana sono gratuite per chi effettua almeno una operazione con una cadenza di 90 giorni. Altrimenti, l’utente paga un canone mensile di 2 euro.

Il canone mensile variabile può essere azzerato se si generano commissioni a partire da 50 euro.

Per tutte le altre voci di costi e commissioni rimandiamo al sito ufficiale della banca, anche per eventuali aggiornamenti.

IWBank Opinioni

IWBank si presenta come una buona soluzione per chi vuole avere in un unica piattaforma sia servizi bancari che di investimento. IWBank agisce anche da sostituto d’imposta.

IWBank si mostra conveniente soprattutto per i traders molto attivi, altrimenti, per chi effettua operazioni ogni tanto e con somme basse, le commissioni finiscono per essere sconvenienti.

La piattaforma, inoltre, non si presenta particolarmente adatta per i trader neofiti, è poco user-friendly.

IWBank offre anche le opzioni su azioni americane, le pink sheets, i titoli e bond OTC. Mentre più limitata è l’offerta degli ETF.

Sul lato della sicurezza, occorre sottolineare che si tratta di un servizio di Intesa Sanpaolo, un colosso bancario ed europeo solido e ben radicato sul territorio.

Domande frequenti su IWBank

IWBank cos’è?

IWBank Private Investments è una Banca rientrante nell’orbita vasta del Gruppo Intesa Sanpaolo. E’ nata ufficialmente in data 25 maggio 2015, tramite unificazione tra IWBank e UBI Banca Private Investment.

Si propone sia come banca online che come piattaforma di trading online.

Conviene usare IWBank?

Può essere conveniente per chi vuole una banca online che gli dia anche la possibilità di investire nel trading online, in un’unica piattaforma.

Tuttavia, si presenta più conveniente per chi fa molte operazioni, con somme consistenti e ha già una certa dimestichezza col trading. Un po’ come accade di solito con le banche che offrono servizio di trading.

Quali sono le migliori alternative a IWBank?

Puoi provare eToro e Plus500 che sono le piattaforme più utilizzate per fare trading.

IWBank Recensione

Conclusioni

IWBank Private Investments è un servizio di home banking e trading online del Gruppo Intesa Sanpaolo. E’ nata ufficialmente in data 25 maggio 2015, tramite unificazione tra IWBank e UBI Banca Private Investment.

Si mostra conveniente soprattutto per chi ha dimestichezza col trading, investe somme importanti e fa molte operazioni al mese. Altrimenti, le commissioni sono eccessive. Inoltre, non è particolarmente user-friendly per i trader neofiti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

DA LEGGERE

Comprare azioni: guida completa per iniziare a investire [2021]

0
Come comprare azioni? Hai in mente di comprare azioni, o come si dice in gergo, per noi errato, giocare in borsa, ma non sai...