HomeForexStrategie Forex: migliori tecniche per iniziare a fare trading

Strategie Forex: migliori tecniche per iniziare a fare trading [2021]

Se stai cercando di capirci di più sulle strategie forex, sei capitato nella guida completa giusta.

Vedremo quali sono le strategie forex migliori, cosa sono le strategie forex, quali sono i migliori broker per applicare le strategie forex, e così via.

Una scelta determinante per chi vuole fare forex trading con successo è quella di sfruttare le piattaforme CFD. Ad esempio scegliendo piattaforme come eToro (trovi qui il sito ufficiale) si ha la certezza di operare con broker seri e regolamentati. Da non sottovalutare i servizi innovativi come quello del social trading permette di copiare dai migliori trader in pochi passi. Per saperne di più sulla piattaforma di eToro clicca qui.

Strategie Forex: cosa sono

Cosa sono le strategie Forex? Partiamo col dire che un po’ in tutti i campi della vita occorre avere delle strategie per poter portare a termine un obiettivo.

Ovvero, procedere per gradi e step programmati ma avere anche sempre la capacità di modificare la strategia nel caso in cui ci siano degli imprevisti in corso.

Negli investimenti avere una strategia d’azione è, manco a dirlo, fondamentale, poiché abbiamo a che fare con i nostri risparmi e non possiamo operare in modo confusionario e casuale.

Quindi, le strategie forex ci aiutano ad avere una metodologia ben definita, che prenda in considerazione anche il money management, per controllare al meglio i nostri capitali.

Essendo i mercati finanziari particolarmente mutevoli, però, devi anche avere a disposizione un piano B, C e D nel caso le cose cambino e non vadano come avevi previsto o speravi.

Le strategie Forex dipendono da diversi fattori. Ma possiamo dire che i principali sono:

  • propria disponibilità economica
  • asset su cui vogliamo investire
  • proprie caratteristiche caratteriali

❓ Cosa sonoTecniche che consentono al trader di investire con un piano di azione ben definito per realizzare profitti.
📊 Strategie forex breve termineScalping / Trading intraday
📈 Strategie forex medio-lungo termineSwing trading / Position trading
📊 Strategie forex per principiantiCopy trading automatico
💰 Quanti soldi servono per iniziare ?Capitali bassi
🥇Miglior broker per iniziareeToro
🥇Miglior broker con per principiantiOBRinvest

Migliori Broker per trading Forex

Vediamo quali sono i migliori broker per applicare le strategie forex.

Strategie forex con eToro

Il broker eToro prevede un deposito minimo di 50 euro, commissioni e spread altamente competitivi e diversi servizi unici nel loro genere.

Se sei appassionato di Social network, ti farà piacere sapere che questo broker prevede il Social trading. Che ti permette di seguire e farti seguire dagli altri trader iscritti alla piattaforma.

Se invece sei alle prime armi, troverai interessante il fatto che sc name=”etoro-link” landing=”l_Forex” anchor=”eToro” pos=”parBroker”] permette di copiare i migliori trader della piattaforma, così guadagnerai dalle loro scelte.

Etoro vanta diverse licenze e ti consente pure di fare pratica con un Conto demo da 100mila euro virtuali.

Apri ora il tuo conto demo gratuito su eToro.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Strategie forex con Capital.com

Il broker Capital.com prevede solo 20 euro di deposito minimo se vuoi iscriverti con un conto base.

Entrerai in una piattaforma altamente professionale, con l’intelligenza artificiale integrata alla piattaforma e una app per fare pratica: Investmate.

Capital.com offre anche la tradizionale MT4 e ti consente di fare approfondite analisi tecniche con una scelta di oltre settanta oscillatori ed integratori.

Anche Capital.com ha regolari licenze per operare e commissioni e spread bassi.

Apri ora il tuo conto demo gratuito su Capital.com.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Strategie forex con OBRinvest

Il broker OBRinvest ha 4 account tra cui scegliere, con deposito minimo di 250 euro.

Il conto demo è di 100mila euro virtuali.

OBRinvest prevede un piano formativo dettagliato, tra ebook da scaricare, webinar da seguire e segnali di trading inviati via sms. Il tutto gratuitamente, già previsto nell’account scelto.

OBRinvest prevede anche il servizio Buzz per l’intelligenza artificiale.

Apri ora il tuo conto demo gratuito su OBRinvest.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Migliori strategie di investimento sul Forex

Vediamo ora quali sono le strategie Forex più scelte dai trader.

Strategia Forex: Day Trading

Come dice il termine stesso, il day trading richiama a qualcosa di giornaliero. Che si svolge all’interno della stessa giornata. Infatti è proprio così.

Il trader apre una posizione e la chiude nello stesso giorno, senza operare overnight o con strategie cassettiste che durano perfino mesi o anni.

Una versione estrema del day trading è lo scalping, che prevede l’apertura e la chiusura di molte operazioni all’interno di un giorno. Il che significa avere una grande rapidità di pensiero e di esecuzione e una grande sopportazione allo stress.

Trend Following

Anche qui, la denominazione della strategia non si discosta dalla sostanza: in pratica, con questa strategia i trader non cercano di anticipare un trend. Lo seguono e basta.

Il trend following si basa sulla teoria secondo la quale il mercato non può essere previsto da astruse analisi tecniche o fondamentali. Non esiste certezza nei mercati, esistono solo le probabilità e secondo loro, le probabilità maggiori si hanno quando si opera a favore del trend corrente.

Seguono insomma cosa fa la maggioranza dei trader, alias il sentiment di mercato. Si lasciano insomma trasportare dalla corrente, fino a quando non percepiscono che il trend sta cambiando direzione e quindi si staccano anche loro e sono pronti ad agganciarsi al prossimo trend.

Nel trend following, seguire tutti i segnali del proprio sistema è fondamentale, perché il loro slogan è: “One good trend pays for all the whipsaws”! Che tradotto significa: “un buon trend ripaga di tutte le piccole perdite”.

Strategia Breakout sul Forex

I breakout traders operano nella direzione di un trend principale pressochè già definito, entrando in posizione alla rottura di livelli di resistenze statiche in un uptrend e di supporti statici in un downtrend. Soprattutto quando il mercato fa nuovi massimi o minimi di periodo.

Il periodo di entrata è a discrezione del trader e può avvenire sul breakout di nuovi massimi o minimi settimanali, mensili, semestrali, annuali.

Ma il breakout può basarsi anche su massimi/minimi intraday: orari, a 5 o 10 minuti e così via.

Il vantaggio di questa strategia forex è quella di entrare in posizione su nuovi massimi e visto che il momentum è forte, si hanno buone probabilità che il trend continui a lungo.

Lo svantaggio, invece, è che si può incappare in false rotture e ritracciamenti improvvisi (i cosidetti whipsaws). In pratica, la rottura era solo apparente e il trend ha ripreso la sua precedente corsa. Siamo, insomma, di fronte ad un falso segnale.

Una buona norma è quella di settare lo stop loss di entrata ad una buona distanza dal livello di entrata.

Strategia Pullback sul Forex

Pullback si traducein “ritirarsi“. Nel trading, invece, indica la rottura di un livello chiave di prezzo con la finalità di cambiare Trend in corso.

Tuttavia, prima di proseguire nella direzionalità intrapresa, il prezzo tende a testare nuovamente il punto di rottura (breakout). Questo movimento prende il nome di Pullback.

La strategia Forex Pullback si definisce in 4 fasi:

  1. I livelli di prezzo devono essere ben definiti
  2. Osservare quando il prezzo rompe un livello di supporto o resistenza
  3. Attendere il formarsi del Pullback, con il prezzo che ritraccia fino a tornare sul livello di supporto/resistenza appena rotto
  4. Non appena si formerà una candela che supera il Pullback stesso, sarà possibile entrare a mercato con lo Stop Loss inserito poco sotto il livello di supporto/resistenza.

Anche qui, però, occorre stare attenti ai “falsi segnali”. Ecco i casi più insidiosi per un trader:

  1. Bull Trap: “trappola del toro“, ovvero il falso segnale che deriva dalla rottura di un movimento rialzista. Per ovviarlo, i Trader più navigati non entrano subito a mercato ma aspettano il formarsi del Pullback, per avere un’ulteriore conferma.
  2. Bear Trap: “trappola dell’orso“, dove siamo in presenza di un livello di supporto vicino ad essere violato. L’errore che commettono molti è quello di aprire subito posizioni Short salvo poi vedere il prezzo cambiare direzione e rientrare nel range.

Per cercare di evitare questi falsi segnali, possiamo usare indicatori come:

  1. Volumi: l’esperienza insegna che durante il Pullback i volumi tendo a diminuire
  2. ATR: utilissimo per misurare in modo semplice ed intuitivo la presenza sul mercato di un grande numero di compratori o venditori. Anche in questo caso il suo valore deve diminuire

Strategia Swing trading sul Forex

Lo Swing rimanda al famoso genere musicale e anche qui, la denominazione non si discosta dalla realtà.

I trader, per mettere in campo questa strategia, devono essere capaci di determinare quando un prezzo è probabile che si sposterà successivamente, prima di entrare nella posizione, al fine di catturare qualsiasi potenziale profitto dalla rispettiva posizione.

Diventa quindi molto importante avere dimestichezza coi grafici ma non disdegnare l’analisi fondamentale.

A differenza del day trading o dello scalping, con lo swing trading diventa meno importante rimanere incollati agli schermi dato che non si pera nell’arco di pochi minuti o addirittura pochi secondi. Qui invece la strategia si spalma per più giorni o settimane.

Ciò non di meno, viene richiesta rapidità di pensiero ed esecuzione.

Lo swing trading si presta bene a chi ha un lavoro a tempo pieno e non può dedicare ore al trading ogni giorno.

È possibile impostare stop loss più ampi, quindi questo dovrebbe aiutare a ridurre il numero di posizioni che si chiudono prematuramente.

Il money management è pianificato per un lasso temporale più lungo, sebbene lo svantaggio è che si va incontro a costi maggiori, visto che tenere aperta una posizione per più tempo, implica anche dei costi da parte del broker.

Oltretutto, mantenere la posizione per un periodo di tempo più lungo può portare a maggiori profitti, ma anche a maggiori perdite.

Strategia Copy Trading sul Forex

Il broker eToro offre come strategia il copy trading, la possibilità di copiare i trader migliori iscritti alla piattaforma. Che potrai scegliere visionando i loro dati statistici.

Non si tratta però di una mera copia, visto che puoi personalizzarla piazzando tuoi stop loss e take profit e potrai interromperla quando lo ritieni opportuno. Così come potrai decidere di chiudere una posizione che il Popular investor tiene invece ancora aperta.

Quest’ultimo può guadagnare una commissione dai trader che lo copiano.

Per saperne di più sul Copy Trading di eToro clicca qui.

Money management: gestire i rischi

Money management significa gestione del proprio denaro. E’ un aspetto fondamentale per le proprie strategie forex e ci va di pari passo.

Per money management si intendono una serie di aspetti, come:

  • Formare il proprio portafoglio titoli
  • Diversificare gli asset nel proprio portafoglio
  • Saper impostare stop loss e take profit
  • Stabilire il rapporto rischio-rendimento
  • Prevedere cosa fare dopo un lungo periodo di successi o fallimenti
  • Scegliere se investire in modo aggressivo o conservativo

Il tutto, quindi, si rifà sempre allo stesso aspetto: saper gestire il proprio portafoglio titoli, saper avere contezza del denaro disponibile onde evitare passi più lunghi della gamba. Il tutto, per non sprecare il proprio capitale iniziale e trovarsi ad un certo punto senza più risorse.

In fondo, anche nelle attività più disparate occorre sempre essere parsimoniosi quando le cose stanno andando bene. Per quando poi eventualmente andranno peggio.

Strategie Forex: le FAQ

Cosa sono le strategie Forex?

Si tratta di quelle strategie per operare nel trading online avendo ben in mente come operare nel futuro. Tenendo sempre in considerazione gli eventuali cambiamenti in corso essendo i mercati mutevoli.

Come scegliere la migliore strategia Forex?

Non esiste una strategia Forex univoca che vada bene per tutti i trader. Dipende dalla nostra indole caratteriale, gli asset che prediligiamo, i soldi che abbiamo a disposizione.

Dove mettere in atto le strategie forex sui broker?

Puoi provarli su eToro e Capital.com.

Strategie Forex

Conclusioni

Per operare nel forex conviene avere una adeguata strategia, che definiremo strategie forex.

Quali sono le migliori? Se è vero che alcune strategie forex sono più diffuse di altre, è anche vero che non esiste una strategia migliore in assoluto.

Dipende infatti dalla nostra indole caratteriale, dal denaro che abbiamo a disposizione, dal tipo di asset.

Riguardo invece i migliori broker per mettere in pratica le migliori strategie forex, non abbiamo dubbi nel consigliarvi queste piattaforme per serietà, costi e servizi offerti.

Chi vuole investire nel trading online deve necessariamente partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo pertanto con con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di broker regolamentat che offrono conto demo illimitato e gratuito per sempre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

DA LEGGERE

Trading finanziario: cos’è e come iniziare [2021]

0
Come fare trading finanziario? Speculare sui mercati finanziari si può, ma occorre capire di cosa si tratta per evitare errori che possono solo peggiorare...