Home Guida Forex trading: guida, come funziona

Forex trading: guida, come funziona

Cos’è il Forex trading? Come funziona il Forex trading? Come guadagnare con il Forex trading?

Anche il cambio valute degli Stati può essere una ottima opportunità di guadagnare mediante il trading. Il mercato nel quale si incontrano le valute, ciascuna con il proprio valore, è il Forex.

Diventato negli anni il più grande mercato del Mondo, dove la fetta principale degli investimenti spetta ai grandi investitori (Banche, governi, istituzioni, grandi società speculative) e un ruolo marginale spetta ai cosiddetti trader retails. Vale a dire quegli investitori che puntano importi limitati.

In questo articolo, pertanto, vediamo come investire nel trading Forex in tutta sicurezza.

Una scelta determinante per chi vuole fare forex trading con successo è quella di sfruttare le piattaforme CFD. Ad esempio scegliendo piattaforme come eToro si ha la certezza di operare con broker seri e regolamentati. Da non sottovalutare i servizi innovativi come quello del social trading permette di copiare dai migliori trader in pochi passi. Per saperne di più sulla piattaforma di eToro clicca qui..


Forex trading: come funziona?

Cos’è il trading Forex? Il Forex, o valuta estera, può essere spiegato come una rete di acquirenti e venditori, che trasferiscono valuta tra loro a un prezzo concordato.

È il mezzo con cui gli individui, le società e le banche centrali convertono una valuta in un’altra. In modo molto semplicistico, è un po’ come quando viaggiamo e dobbiamo convertire la nostra valuta con quella del Paese di destinazione. Ovviamente, se la seconda vale di più, dovremo spendere più soldi quando saremo lì.

Mentre una gran mole di valuta estera viene convertita per scopi pratici (viaggio, lavoro, acquisti), la maggior parte della conversione di valuta viene effettuata con l’obiettivo di guadagnare un profitto.

La quantità di valuta convertita ogni giorno può rendere estremamente volatili i movimenti di prezzo di alcune valute.

È questa volatilità che può rendere il forex così attraente per i trader: portare una maggiore possibilità di alti profitti, aumentando anche il rischio.

Forex cosa significa

Cosa significa Forex? Si tratta dell’abbreviazione di Foreign Exchange (traducibile in scambio di valuta estera), spesso abbreviato in modo ancora più ridotto Fx.

Con questo nome ci si riferisce al più grande mercato finanziario al mondo, nato nel 1971 in sostituzione dei trattati di Bretton Woods, redatti nel dopoguerra come accordi commerciali tra gli Stati.

Il Forex ormai fattura ben oltre 5 trilioni di dollari al giorno.

Forex trading è difficile?

Come funziona il trading Forex? A differenza delle azioni o delle materie prime, il forex trading non si svolge in una piazza affari preposta, ma direttamente tra 2 parti. Chiamato mercato over-the-counter (meglio noto con acronimo OTC).

Il mercato forex è gestito da una rete globale di banche, distribuite su 4 principali centri aventi ciascuno un proprio fuso orario: Londra, New York, Sydney e Tokyo.

Ciò significa che, dato che non esiste una posizione centrale, puoi scambiare forex 24 ore al giorno.

Esistono tre diversi tipi di mercato forex:

  • Mercato forex spot: lo scambio fisico di una coppia di valute, che avviene nel punto esatto in cui viene regolata la transazione. Vale a dire “sul posto” o in un breve periodo di tempo
  • Mercato forex a termine: viene concordato un contratto per l’acquisto o la vendita di un determinato importo di una valuta a un prezzo specifico. Da liquidare a una determinata data in futuro o in un intervallo di date future
  • Mercato forex futuro: viene concordato un contratto per acquistare o vendere un determinato importo di una determinata valuta a un prezzo e una data fissati in futuro. A differenza dei contratti a termine, un contratto a termine è legalmente vincolante

La maggior parte dei trader fa previsioni sui tassi di cambio al fine di poter trarre un vantaggio dalle oscillazioni dei prezzi sul mercato.

Migliori broker per forex trading

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
eToro social tradingCopy trading
66% dei trader perde soldi
Commissioni basseISCRIVITI
plus500Servizio CFDConto demo gratisISCRIVITI
vSegnali gratisCFD su vari assetISCRIVITI
tradeCFD e commissioni convenientiSegnali affidabiliISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Come funziona il cambio tra valute

Un cambio valute nel Forex è costituito da una valuta base e una di quotazione.

La prima valuta di un cambio viene definita valuta di base, ed è quella elencata all’interno di una coppia forex. La seconda valuta viene invece definita valuta di quotazione. Il trading Forex implicherà inevitabilmente la vendita di una valuta e l’acquisto di un’altra valuta. Ciò spiega perché vengono quotate in coppia.

Da ciò ne consegue che il valore di una coppia forex corrisponde alla unità della valuta di base all’interno di una valuta di quotazione.

Ogni valuta nella coppia è elencata come un codice di tre lettere, che tende a essere formato da due lettere che rappresentano il Paese di appartenenza e una che rappresenta la valuta stessa.

Ad esempio, GBP / USD è una coppia di valute che prevede l’acquisto della sterlina britannica (GB, sigla della Gran Bretagna, e P sta per Pound) e la vendita del dollaro USA (US sta per United States e D per Dollaro).

Quindi, nell’esempio seguente, GBP è la valuta di base e USD è la valuta di quotazione. Se la coppia GBP / USD è negoziata a 1,35361, una sterlina vale 1,35361 dollari.

Se la sterlina aumenta rispetto al dollaro, una sola sterlina varrà più dollari e il prezzo della coppia aumenterà. Se cala, il prezzo della coppia diminuirà.

Quindi, se pensi che la valuta di base in una coppia possa rafforzarsi rispetto alla valuta di quotazione, puoi acquistare la coppia (andando a lungo). Se pensi che si indebolirà, puoi vendere la coppia (andando short).

Le valute sono negoziate in lotti: lotti di valuta utilizzati per standardizzare le negoziazioni forex.

Poiché il forex tende a muoversi in piccole quantità, i lotti tendono ad essere molto grandi: un lotto standard è 100.000 unità della valuta di base.

Quindi, poiché i singoli trader non avranno necessariamente 100.000 sterline (o qualunque valuta stiano negoziando) da collocare su ogni trade, quasi tutto il forex trading viene sfruttato.

Tipi coppie valute Forex

La maggior parte dei provider divide le coppie nelle seguenti categorie:

a) Major pairs

7 valute che costituiscono da sole 8 coppie su 10 nel trading forex globale. Quindi: EUR / USD, USD / JPY, GBP / USD, USD / CHF, USD / CAD e AUD / USD

b) Minor pairs

Meno frequentemente scambiati, questi spesso presentano valute importanti senza la valuta mondiale dominante: il dollaro USA. Include: EUR / GBP, EUR / CHF, GBP / JPY

c) Exotics

Una valuta importante contro quella di una piccola economia emergente. Include: USD / PLN (dollaro USA vs zloty polacco), GBP / MXN (sterlina vs peso messicano), EUR / CZK

d) Regional pairs

Coppie classificate per regione – come la Scandinavia o l’Australasia. Include: EUR / NOK (Euro vs corona norvegese), AUD / NZD (dollaro australiano vs dollaro neozelandese), AUD / SGD

Principali fattori che influenzano il Forex

Come visto, il mercato forex è costituito dalle valute provenienti dai Paesi di tutto il Mondo. Pertanto, non è facile fare una previsione sull’andamento dato che incidono vari fattori.

Tuttavia, come per quasi tutti i mercati finanziari, anche il forex è guidato dalle forze soprattutto dal classico incontro tra domanda ed offerta.

Di seguito vediamo quali sono i principali fattori che influenzano il Forex

1. Banche centrali

Le Banche centrali di ciascuno Stato sono ovviamente uno dei fattori più incisivi. Le banche centrali, con le loro decisioni, possono avere un effetto significativo sul valore della valuta che emettono.

Per esempio, la decisione più incisiva può essere quella sui tassi d’interesse. O l’immissione di più denaro che comporta un calo del valore della valuta.

2. Notizie

Le notizie economiche hanno il loro peso. Per esempio, se uno Stato è colto da notizie positive, esse incoraggeranno gli investimenti e aumenteranno la domanda per la valuta di quella regione.

A meno che non vi sia un aumento parallelo dell’offerta per la valuta, la disparità tra domanda e offerta farà aumentare il suo prezzo. Così, una notizia negativa finisce per ridurre gli investimenti e anche il valore di una valuta.

Questo è il motivo per cui le valute tendono a riflettere la salute economica della regione che rappresentano.

3. Sentiment di mercato

Anche il sentiment del mercato è un fattore determinante nei movimenti dei prezzi valutari. Se i trader pensano che una valuta abbia preso una certa direzione, potrebbero convincere altri trader a fare lo stesso.

Il che porterà ad un aumento o ad una riduzione della domanda verso un cambio Forex.

4. Dati economici

I dati economici fanno parte dei movimenti di prezzo per 2 ragioni:

  • forniscono una chiara indicazione dell’andamento economico di uno Stato
  • forniscono preziose informazioni su quanto la banca centrale di uno Stato deciderà in futuro

Supponiamo, ad esempio, che l’inflazione nell’Eurozona sia salita al di sopra del livello del 2% che la Banca centrale europea (BCE) intende mantenere.

Il principale strumento adoperato dalla BCE è incrementare i tassi di interesse all’interno dell’Eurzona. In virtù di ciò, gli operatori potrebbero iniziare ad acquistare Euro. E ciò porterà ovviamente ad un incremento del suo prezzo.

5. Rating del credito

Gli investitori, ovviamente, punteranno sempre a massimizzare il rendimento da ottenere sul mercato, riducendo di contro al minimo il rischio.

Il rating del credito è una valutazione del tutto indipendente, e riguarda la probabilità di essere capace di rimborsare i debiti. Per esempio, uno Stato che risulta avere un elevato rating creditizio, è considerato più sicuro in confronto ad un basso rating creditizio.

Ciò spesso si concentra in particolare quando i rating del credito vengono aggiornati e declassati. Un paese con un rating del credito aggiornato può vedere il suo aumento di valuta nel prezzo e viceversa.

Come investire nel Forex

Esistono diversi modi in cui è possibile scambiare forex, ma funzionano tutti allo stesso modo: acquistando contemporaneamente una valuta e vendendone un’altra.

Tradizionalmente, molte transazioni forex sono state effettuate tramite un broker forex, ma con l’ascesa del trading online puoi trarre vantaggio dai movimenti dei prezzi forex utilizzando derivati come il trading di CFD.

I CFD sono prodotti con leva, che ti consentono di aprire una posizione per una sola frazione dell’intero valore del commercio. A differenza dei prodotti senza leva finanziaria, non si assume la proprietà dell’attività, ma si prende posizione sul fatto che si pensi che il mercato aumenterà o diminuirà di valore.

Anche se i prodotti con leva finanziaria possono ingrandire i profitti, possono anche amplificare le perdite se la nostra previsione risulta sbagliata.

Non a caso, la Leva finanziaria viene definita “arma a doppio taglio”. E non a caso, l’Unione europea è intervenuta con il MiFID II per limitarla a 1:30 per i trader retails.

Nei paragrafi finali, elencheremo alcuni Broker mediante i quali fare trading Forex in tutta sicurezza.

Come sfruttare la leva finanziaria

Cos’è la Leva finanziaria nel Forex trading? La leva finanziaria è il mezzo per ottenere un’esposizione a grandi quantità di valuta senza dover pagare l’intero valore della negoziazione in anticipo.

Invece, investi un piccolo deposito, noto come margine. Quando chiudi una posizione con leva, il tuo profitto o la tua perdita si basano sull’intera dimensione del trade.

Come ingrandisce i tuoi profitti, però, può anche amplificare le tue perdite. Che, essendo moltiplicate, possono andare ben oltre il tuo margine.

Il trading con leva rende pertanto estremamente importante presupporre di saper gestire il rischio.

Come funziona lo Spread nel Forex trading

Cos’è lo spread nel forex trading? Lo spread è la differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita in una coppia forex.

Quando apri una posizione forex, saranno presentati 2 prezzi. Qualora si voglia aprire una posizione long, si farà trading al prezzo di acquisto, leggermente superiore del prezzo di mercato.

Viceversa, in caso di posizione short, il prezzo di vendita sarà di poco inferiore al prezzo di mercato.

Cos’è il margine nel trading Forex

Il margine è una parte fondamentale del trading Forex con leva. È il termine usato per descrivere il deposito iniziale che hai effettuato per aprire e mantenere una posizione di leva.

Quando fai trading sul forex con margine, ricorda che il tuo requisito di margine cambierà a seconda del tuo broker e di quanto sia grande la tua dimensione di trading. Il margine è di solito espresso in percentuale dell’intera posizione.

Pertanto, un trade su EUR / GBP, ad esempio, potrebbe richiedere solo l’1% del valore totale della posizione da pagare per poter essere aperto. Quindi, invece di depositare AUD $ 100.000, dovresti solo depositare AUD $ 1000.

Cosa sono i pip nel Forex trading

I pip sono le unità utilizzate per misurare il movimento in una coppia forex. Un pip forex è generalmente equivalente a un movimento di una cifra nella quarta cifra decimale di una coppia di valute.

Quindi, se la coppia GBP / USD passa da $ 1,35361 a $ 1,35371, allora ha spostato un singolo pip.

Le posizioni decimali mostrate dopo il pip sono chiamate pip frazionari, o talvolta pipette.

C’è però una eccezione: quando la valuta di quotazione è elencata in tagli molto più piccoli. In questo caso, un movimento al secondo decimale costituisce un singolo pip.

Quindi, se EUR / JPY passa da ¥ 106,452 a ¥ 106,462, di nuovo ha spostato un singolo pip.

Fatta una panoramica sul trading Forex, vediamo il miglior modo per investire in questo grande mercato.

Forex trading: dove investire

Broker Forex eToro

Il primo Broker che vi mostriamo è eToro (clicca qui per il sito ufficiale), nato nel 2007 operante in Europa tramite la società eToro Europe Limited.

Questo Broker vanta regolare licenza CySEC, conta ormai quasi 11 milioni di utenti iscritti e si definisce spread-only in quanto non prevede commissioni sul trading ma solo lo Spread.

Etoro si fa preferire per alcuni servizi che offre, unici sul mercato.

Il Social trading, che riprende il concept dei Social network al fine di mettere in relazione i trader tra loro, che possono seguire i post che pubblicano gli altri.

Il CopyTrader, per copiare quanto fanno i trader più importanti chiamati non a caso Popular Trader. Così da iniziare a guadagnare sul trading Forex mentre si è ancora alle prime armi.

I CopyPortfolios, per investire su panieri di asset gestiti da algoritmi automatici, supervisionati da tecnici “in carne ed ossa”.

eToro offre una vasta platea di valute Forex su cui investire, appartenenti a tutte le categorie prima enunciate. Molto vantaggiosi anche i Pips.

Per aprire un conto forex gratis su eToro clicca qui.

Disclaimer: eToro è una piattaforma multi asset che consente dio investire sia in azioni che in criptovalute, e di fare trading sui CFDs.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria.75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro.

Criptoasset non sono regolati e possono subire ampie variazioni di prezzo, dunque non sono appropriati per tutti gli investitori. Il trading di criptoasset non è regolamentato da alcuna normativa Europea.

Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

Broker Forex FXTB

FXTB (clicca qui per il sito ufficiale), è un Broker relativamente recente, dato che è nato nel luglio 2018.

Vanta anche esso una licenza CySEC ed è spread-only.

Cosa apprezzano di più i trader iscritti? Il suo Conto demo e il fatto che metta a disposizione la piattaforma di trading Metatrader 4.

Riguardo la formazione, sul sito ci sono dei Video On Demand che spiegano come funziona il trading online. Discreta anche la assistenza clienti.

La vera chicca di FXTB è che offre i segnali di trading elaborati da un colosso del settore quale è Trading central. Per ricevere i segnali di trading gratis clicca qui.

FXTB prevede 4 tipi di account, ognuno portatore di crescenti diritti dovuti al fatto che si paga di più per iscriversi e per i relativi servizi messi a disposizione:

  • Base
  • Gold
  • Platinum
  • Vip

Discreta anche l’offerta di valute Forex in questo Broker.

Per aprire un conto forex gratis su FXTB clicca qui.

Broker Forex Plus500

Plus500 (clicca qui per il sito ufficiale) può risultare familiare a chi segue il calcio, dato che è sponsor dell’Atletico Madrid dal 2015.

Plus500 è stata oggetto di un profondo restyling, dal quale oggi risulta user-friendly. La piattaforma è Plus500 Webtrader, ma non mancano ovviamente app per il mobile e una versione desktop.

Plus500 è utilizzabile in oltre 32 lingue, il che fa capire come sia diffusa a livello mondiale.

Per quanto concerne l’assistenza clienti, è possibile optare sia per la Live chat integrata al sito sia per l’email.

Plus500 ha una licenza CySEC e una licenza FCA.

Plus500 mette altresì a disposizione un Conto demo gratuito (che trovi qui). E’ un Broker spread-only e con pips sul Forex convenienti.

  • EUR/USD
  • EUR/GBP
  • EUR/AUD
  • EUR/NZD
  • EUR/CAD
  • EUR/CHF
  • GBP/USD
  • AUD/USD

Per aprire un conto forex gratis su Plus500 clicca qui.

76.4% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Broker Forex Trade.com

Trade.com (clicca qui per il sito ufficiale) vanta più di 100mila trader attivi quotidianamente. Ha licenza CySEC, FCA e FSCA.

E’ un Broker spread-only, con pips e commissioni convenienti.

L’assistenza clienti è H24 e multilingua. Offre i segnali di trading elaborati dal colosso rinomato Trading central,.

Trade.com offre 5 tipi di account:

  • Base
  • Silver
  • Gold
  • Platinum
  • Exclusive

Riguardo le coppie Forex, ecco quelle tradabili con Trade.com:

  • AUD/USD
  • EUR/USD
  • GBP/USD
  • NZD/USD
  • USD/CAD
  • USD/CHF
  • USD/JPY

Per aprire un conto forex gratis su Trade.com clicca qui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

DA LEGGERE

Libri sul trading

0
Quali sono i migliori libri di trading? Dove trovare i migliori libri sul trading? Molti sono incuriositi dal trading online e vogliono saperne di più....