HomeCriptovaluteCrypto Engine: è una truffa o funziona? Opinioni 2022

Crypto Engine: è una truffa o funziona? Opinioni 2022

Le criptovalute stanno appassionando sempre più investitori per la volatilità che contraddistingue il loro prezzo.

Tuttavia, occorre sempre andarci con le molle, perché di piattaforme avviate solo per truffare il prossimo ce ne sono troppe. Proprio per approfittare della crescente popolarità da un lato e per l’inadeguata formazione dall’altro.

Tra queste piattaforme, sta suscitando particolare curiosità Crypto Engine, che abbiamo deciso di recensire in questa guida completa.

Vedremo quindi cos’è Crypto Engine, come funziona, se è una truffa e le migliori alternative.

Ricordiamo che il presente articolo non è una esortazione ad investire sulle criptovalute, né ad utilizzare la piattaforma recensita. Ma ha solo uno scopo informativo.

Oggi la potenza dei CFD permette di fare trading sulle criptovalute in modo semplice. La scelta della piattaforma di trading si rivela dunque fondamentale. Per fare un esempio utilizzando piattaforme come eToro (trovi qui il sito ufficiale) è possibile operare sulle principali criptovalute. Inoltre è possibile anche copiare dai migliori trader.

Per saperne di più su questa piattaforma vi consigliamo di visitare il sito ufficiale qui.

Crypto Engine è una truffa?

Cerchiamo di rispondere subito alla domanda che più interessa chi approda in recensione di piattaforme.

Diciamo subito che le opinioni sul web a riguardo sono molto contrastanti. E’ possibile infatti leggere sia un grande quantitativo di recensioni negative che di recensioni positive.

Ad onor del vero, comunque, buona parte delle testimonianze a favore di questo software proviene da siti trattano di criptovalute ed investimenti sovente. Quindi, si presume non siano degli sprovveduti sull’argomento.

Per esempio, un argomento sovente addotto per parlare bene di Crypto Engine è il discreto numero di risultati raggiunti. Molti ritengono di aver guadagnato oltre $1.000 in un giorno, tanto per dirne una.

Crypto Engine

Con la stessa onestà intellettuale, però, bisogna aggiungere che la piattaforma non ha alcuna licenza europea per operare. Né, tanto meno, alcun beneplacito da parte dell’autorità preposta al controllo dei mercati finanziari nel nostro Paese. la Consob, per farlo in Italia.

In effetti, controllando il sito ufficiale della piattaforma, balza subito agli occhi che mancano info in merito a come sia gestito il capitale depositato. Così come non viene detto nulla sul fatto che sia affiliato a broker di alcun genere, o se essi sono regolamentati.

Si leggono recensioni da parte di siti esterni, i quali affermano che i broker sono regolamentati e sicuri.

Quindi, facendo un bilancio, suggeriamo massima prudenza a riguardo. E di depositare somme minime giusto per fare un tentativo.

❓ Cos’ è?Piattaforma che si presenta come software per aiutare a guadagnare denaro con il trading di criptovalute
💻 CaratteristicheTrading automatico / Intelligenza artificiale
🛑RegolamentazioniNon ha licenze per operare in Italia.
🥇Migliore piattaforma per criptovaluteeToro
🥇Miglior exchangeCrypto.com

Piattaforme migliori per operare su criptovalute

Se volete fare trading sulle criptovalute vi raccomandiamo alcune piattaforme regolamentate per negoziare sulle criptovalute:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Copy trading
66% dei trader perde soldi
Numero criptovalue / WalletISCRIVITI
Conto demo illimitatoIntelligenza artificiale ISCRIVITI
Social tradingCFD su vari assetISCRIVITI
Servizio CFDConto demo gratisISCRIVITI
CFD e commissioni convenientiPiattaforma regolataISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

tutte registrate regolarmente in Consob.

Come funziona Crypto Engine

Crypto Engine si presenta come una piattaforma che vanta un software con un algoritmo altamente complesso, in grado di effettuare in automatico operazioni di trading sulle criptovalute in modo rapido.

A differenza di quanto fanno molte piattaforme che trattano di trading di criptovalute, non spara cifre alte e con una precisione inverosimile. Si intravedono solo cifre nelle recensioni, di chi parla di quasi $1.000 in un giorno.

Un guadagno molto alto e che fa venire più di un sospetto. Tuttavia, occorre anche aggiungere che alla luce della volatilità delle criptovalute, tale cifra non è poi così impossibile da raggiungere.

Non solo. Un’altra differenza rispetto alla concorrenza riguarda il fatto che Crypto Engine chiarisce sul sito ufficiale che il trading non sia un modello d’investimento adatto a tutti. Ma che occorra dedicarci del tempo, pure nel loro caso, visto che si tratta di un software automatico. Che, almeno in teoria, dovrebbe fare tutto il lavoro del trader.

Del resto, è sempre bene ricordare che tutte le operazioni sono a carico dell’investitore. Quindi la piattaforma si tira fuori da ogni responsabilità per le eventuali perdite che la pur tecnologica Intelligenza artificiale, potrebbe comportare.

Non è però molto positivo il fatto che la piattaforma non dia indicazioni iniziali su come usarla inizialmente. Limitandosi a indirizzare il visitatore verso la finestra di creazione dell’account.

Per iniziare serve un deposito minimo di $250. Una cifra ricorrente per molte piattaforme, anche quelle in onore di truffa.

Non sembrano poi sussistere costi ulteriori. Né commissioni, né spread. State comunque attenti qualora decidiate di utilizzarla, nel caso possano emergere a corso d’opera.

Ecco tre colonne su cui poggia Crypto Engine:

  1. L’Intelligenza artificiale (AI) in grado di memorizzare e apprendere i parametri preferiti dall’utente
  2. Applicazione delle preferenze nei trade
  3. Lettura del mercato e identificazione delle operazioni più proficue

Perché le criptovalute non sono una truffa

È una follia odiare tutte le rose perché una spina ti ha punto, abbandonare tutti i sogni perché uno di loro non si è realizzato, rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito

Sono passati oltre 70 anni da quando le frasi del Piccolo Principe sono state messe nere su bianco da Antoine-Marie-Roger de Saint-Exupéry . Eppure le parole con cui il Petit Prince raccontava il mondo sembrano adatte anche per le criprovalute.

Infatti, se è vero che molte sono le truffe in circolazione e che le criptovalute sono un asset difficile da prevedere, non è detto che siano una truffa o non siano un buon investimento.

Come in tutte le cose, serve esperienza, pratica, anche sbagliare ed avere delusioni. Ma dalle sconfitte si può e si deve imparare.

Tante sono le criptovalute in circolazione, così come le piattaforme da utilizzare per investire.

Servono letture, formazione pratica.

Le criptovalute non sono una truffa. Sono nate come moneta digitale col Bitcoin nel 2008 e per togliere potere alle autorità centrali. Ma poi sono diventate interessanti asset su cui investire.

Truffa sono solo quei tentativi di sfruttare la popolarità di un fenomeno mediatico. Quando fu lanciata una criptovaluta che, una volta raccolti i consenti, è sparita nel nulla.

Così come truffe sono le piattaforme che promettono guadagni incredibili senza richiedere al trader alcuna esperienza in merito. Asserendo di offrire software automatici che lavorano per lui. Trasformandoli in un paperon de’ paperoni.

Investire seriamente con le piattaforme CFD

I Contract for difference sono un ottimo modo per investire sulle criptovalute.

Ecco alcuni vantaggi che li rendono preferibili:

  • permettono di investire su un asset senza possederlo direttamente
  • consentono di investire sia long che short su un asset, quindi di approfittare delle oscillazioni di prezzo sia al rialzo che al ribasso
  • fanno in modo di poter beneficiare di commissioni basse, sebbene incida molto anche la scelta del broker
  • è possibile usufruire della Leva finanziaria, per poter moltiplicare il proprio profitto ben oltre il capitale investito

Detto questo, vediamo quali sono a nostro avviso le migliori piattaforme per investire sulle criptovalute.

Investire in criptovalute con eToro

Il broker eToro vanta ben tre licenze:

  • CySEC
  • FCA
  • ASIC

Oltre a ciò, eToro si distingue anche per i vari servizi che offre. Unici nel loro genere. Come:

  1. CopyTrading: una evoluzione del Mirror trading già esistente in precedenza. Consente di copiare quanto fanno i trader più bravi iscritti alla piattaforma, chiamati Popular Investors. Selezionabili tramite precisi parametri sulle performance e una biografia. Il trading copiato può anche essere personalizzato, impostando stop loss e take profit o interrompendo il trading quando si vuole
  2. Social trading: si tratta di una esclusiva di eToro: permettere ai trader di interagire tra loro come fossero su un social network vero e proprio. Quindi, condivido, commentano o reagiscono a post degli altri e ne postano di propri. Possono così confrontarsi e trarre spunto dal loro operato per le loro decisioni di trading
  3. Smart portfolios: (ex CopyPortfolios) sono pacchetti di asset divisi per categoria e performance. Ne troviamo di tre tipi: a) Top Trader Portfolios; b) Market Portfolios; c) Partner Portfolios.

Interessante è poi il Conto demo di 100mila euro virtuali per fare pratica senza rischiare un solo proprio centesimo.

eToro è un broker spread-only, che imposta sui trades solo lo spread e non le commissioni. Le quali riguardano solo alcuni tipi particolari di trades (come quelli overnight o tenuti aperti nel weekend), conti dormienti, prelievi,.

Per quanto riguarda il deposito minimo, ricordiamo che eToro richiede 50 euro. Una cifra inferiore alla media richiesta dalle altre piattaforme di trading.

Puoi registrarti gratuitamente su eToro cliccando qui.

Trading crypto con i CFD di Capital.com

Il broker Capital.com

possiede le stesse licenze di eToro, commissioni contenute, trades spread-only. Inoltre, su alcune coppie di valute più popolari lo spreads 0.0.

Il deposito minimo è ancora più basso, di 20 euro, per accedere al conto base (ce ne sono tre in totale). Capital.com ha una propria piattaforma nativa, ma anche la ancora apprezzatissima MT4.

Capital.com riceve spesso riconoscimenti per i servizi che offre. Come l’Intelligenza artificiale integrata alla piattaforma, che ti consiglia passo dopo passo nelle operazioni di trading.

Per quanti vogliono fare pratica senza rischiare il proprio capitale, Capital.com ha pensato di offrire una app apposita: Investmate.

Il conto demo è di 10mila euro virtuali, per abituare il trader al money management.

Su Capital.com troverai grafici molto dettagliati per l’analisi tecnica, che offrono oltre 70 tra indicatori ed oscillatori di trading.

Clicca qui per aprire il tuo conto su Capital.com
79.17% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Investire sulle criptovalute con XTB

XTB è un Broker estremamente user-friendly, interamente personalizzabile. Ma anche molto veloce, con trade apribili in soli 85 millisecondi.

Tra i servizi offerti da XTB troviamo:

  • Calcolatrice del trading avanzata
  • statistiche di performance in realtime
  • Trade dai grafici
  • possibilità di chiudere contemporaneamente gruppi di ordini

Una delle caratteristiche più apprezzate dal broker XTB è il fatto che non richiede alcun deposito minimo, e puoi depositare qualsiasi cifra a cui sei interessato per poter fare trading.

Il conto demo del broker XTB consta di 100mila euro virtuali ed offre.

Riguardo le licenze, ci siamo tenuti per ultimo questo aspetto, giacché il broker si distingue oltre modo dagli altri. Infatti ne possiede tantissime, come FCA, Cysec, Bafin ed altre.

Per registrarti gratis su XTB clicca qui.
72% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Crypto Engine truffa: le testimonianze VIP

Purtroppo alcuni utenti hanno segnalato il fatto che anche questa piattaforma sia caduta nella tentazione di farsi pubblicizzare da Vip, a loro insaputa.

Hanno peraltro utilizzato un Vip spesso chiamato in ballo per tale scopo, come Antonino Cannavacciuolo. Chef noto per più di un programma televisivo a tema cucina. Ma anche per lo spot di una nota marca di pasta.

In realtà lo chef stellato non ha mai avuto niente a che fare né con la piattaforma, né col trading in generale. Si tratta quindi di un fotomontaggio, che vuole sfruttare la simpatia e la popolarità del Vip di turno.

E’ capitato purtroppo con molte truffe e, oltre a Cannavacciuolo, spesso ci è capitato di trovare personaggi come Valentino Rossi, Vasco Rossi, Mara Venier, Barbara D’Urso, Donald Trump, Flavio Briatore, Bill Gates, Elon Musk.

Tutti personaggi che per la loro simpatia, o per il fatto di essere ricchi, o perché dei geni della tecnologia, sono stati tirati in ballo per rendere una piattaforma più convincente.

Domande frequenti su Crypto Engine

Cos’è Crypto Engine?

E’ una piattaforma con un software che promette di far guadagnare denaro con il trading di criptovalute in modo facile.

Crypto Engine è una truffa?

Non possiamo dire che sia una truffa con certezza. Rispetto ad altre piattaforme presunte tali, se non altro non spara cifre a caso e avverte sulla pericolosità di investire nelle criptovalute.

Non ha comunque alcuna licenza per operare.

Quali sono le migliori alternative a Crypto Engine?

Puoi provare broker come eToro e Capital.com.

Crypto Engine Riepilogo

Conclusioni

Crypto Engine si presenta come una piattaforma che vanta un software con un algoritmo altamente complesso, in grado di effettuare in automatico operazioni di trading sulle criptovalute in modo rapido.

Le opinioni sul web a riguardo sono molto contrastanti. E’ possibile infatti leggere sia un grande quantitativo di recensioni negative che di recensioni positive.

Ad onor del vero, comunque, buona parte delle testimonianze a favore di questo software proviene da siti trattano di criptovalute ed investimenti sovente. Quindi, si presume non siano degli sprovveduti sull’argomento.

Consigliamo comunque, se si decide di provare, di farlo partendo da cifre basse.

Se invece si cercano delle valide alternative, possiamo provare con broker che offrono conti demo gratuiti.

Chi vuole investire nel trading online deve necessariamente partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo pertanto con con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di broker regolamentati che offrono conto demo illimitato e gratuito per sempre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

DA LEGGERE

3 Piattaforme di trading online migliori del 2022

0
Quali sono le migliori piattaforme di trading online? Come distinguere le piattaforme di trading online truffa? Quali caratteristiche devono avere le migliori piattaforme di...