HomeGuidaTrading finanziario: cos'è e come iniziare

Trading finanziario: cos’è e come iniziare [2021]

Come fare trading finanziario? Speculare sui mercati finanziari si può, ma occorre capire di cosa si tratta per evitare errori che possono solo peggiorare la nostra situazione economica.

Lo scopo di questa guida completa sul trading finanziario è appunto quella di rispondere alle domande iniziali e individuare anche le migliori piattaforme per eseguirlo.

Una delle scelte migliori per fare trading online è quella di utilizzare la piattaforma di eToro. Si tratta di un broker regolamentato che offre vari servizi ai suoi iscritti come il copy trading che permette di copiare dai migliori traders in modo da partire subito.

Per saperne di più sul broker eToro cliccate qui per visitare il sito ufficiale

Trading finanziario: definizione

Il trading finanziario è la modalità di trading che mira a guadagnare profitti sfruttando i movimenti dei prezzi degli asset quotati sui mercati. Che siano al rialzo o al ribasso.

Ciò è consentito dal trading CFD, svolto tramite i Contract for difference. Contratti derivati che replicano il valore di un asset, quindi non compreremo direttamente l’asset quotato, ma un contratto. Quindi, investiremo indirettamente su di esso.

Dopo aver fatto le dovute analisi dei mercati, decideremo se posizionarci long o short. Vale a dire, decideremo se acquistare un asset e attendere che il suo prezzo aumenti per rivenderlo e guadagnare un profitto. Oppure, lo venderemo (sempre virtualmente).

Torneremo sul trading CFD. Quindi, tornando alla definizione di trading finanziario, parliamo di una speculazione sui prezzi che aumentano o diminuiscono.

📊 Cosa significaModalità di trading che mira a guadagnare profitti sfruttando i movimenti dei prezzi degli asset quotati sui mercati
💰Conviene fare trading finanziario?Opportunità di investimenti finanziari ottime.
💣 Cosa serve per iniziare?Guide / Impegno / Formazione
Livello di difficoltàAdatto a tutti
💰 Piattaforma per fare trading finanziarioeToro
📚 Piattaforma con corsi ed ebookOBRinvest

Piattaforme migliori per il trading finanziario

La scelta della piattaforma per svolgere al meglio il trading finanziario è molto delicata giacché ad essa affidiamo, oltre che le nostri sorti economiche, anche i nostri soldi e, peggio ancora, i nostri dati sensibili.

Quindi, bisogna scegliere piattaforme di trading online sicure, che rispettino la legge e la privacy degli utenti iscritti.

Di seguito vi diamo dei suggerimenti per facilitarvi nella vostra ricerca.

Trading finanziario con eToro

Col broker eToro dormirai sogni tranquilli, poggiando la testa su tre cuscini. Tre, quante sono le licenze che vanta:

  • CySEC
  • FCA
  • ASIC

Oltre a ciò, avrai a che fare con un broker che addebita costi ridotti, in termini di commissioni e spread. Riportati in modo trasparente sul sito.

Per quanto riguarda i servizi offerti, anche qui siamo di fronte al Top dei broker. Per esempio, potrai copiare i migliori trader chiamati Popular Investor, così potrai guadagnare sfruttando le loro capacità di trading.

Ed ancora, potrai interagire con gli altri trader iscritti al broker per avere consigli, darli, scambiare opinioni.

Il broker eToro permette di fare trading finanziario sulle criptovalute in diverse modalità:

  • trading CFD
  • Exchange eToroX
  • mining
  • staking

Con eToro puoi anche fare trading finanziario su interi pacchetti di asset, suddivisi per performance e categorie, con il CopyPortfolios.

Di recente, eToro ha anche ridotto drasticamente il deposito minimo richiesto, portandolo a 50 euro dai precedenti 200.

Alla luce di tutte le cose dette, non sorprenderà che eToro viaggia verso i 7 milioni di trader iscritti.

Apri ora il tuo account gratuito su eToro cliccando qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Fare Trading CFD con Plus500

Il broker Plus500 è anche esso molto sicuro. Qui le licenze sono due: CySEC e FCA. La stessa società che gestisce il broker è quotata sulla borsa di Londra, quindi ciò significa che è sottoposta a ulteriori controlli sulla bontà del proprio operato.

Plus500 è sponsor di diverse squadre di calcio (tra le quali l’Atalanta) e anche questa è una ulteriore prova della sua serietà.

Anche qui troverai spread e commissioni al di sotto della media della concorrenza e il deposito minimo non è particolarmente venale: 100 euro.

Per il resto, il broker Plus500 permette di fare trading finanziario su oltre 2.500 asset diversi, quindi potrai spiazzare ampiamente per diversificare il tuo portafoglio titoli.

Per quanto riguarda i servizi, Plus500 offre una live chat integrata alla piattaforma, così potrai contattare in presa diretta l’assistenza. Inoltre, il sito è tradotto in 32 lingue diverse.

Individuare gli asset sui quali fare trading finanziario, con Plus500 è reso ancora più semplice grazie alla alert mail. Che ti avvisa comodamente via mail quando un asset sta cambiando prezzo in rialzo o in ribasso. Così potrai posizionarti per tempo.

Apri ora il tuo account gratuito su Plus500 cliccando qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Fare trading finanziario con OBRinvest

Il broker OBRinvest vanta licenza CySEC e commissioni e spread ridotti.

Puoi scegliere tra quattro tipi di account diversi, partendo da un deposito minimo di 250 euro. Ogni account ha propri servizi, che aumentano di tipo e quantitativo più aumenta la fascia di prezzo del deposito.

OBRinvest ti permette di formarti molto bene sul trading finanziario, con diversi ebook da scaricare, che messi insieme formano un manuale di trading. Nonché seguire webinar organizzati da esperti di trading.

Ancora, OBRinvest invia i segnali di trading del colosso Trading central, via sms. Che contiene tutte le indicazioni su come, dove e quando posizionarsi sui mercati.

OBRinvest mette a disposizione anche l’intelligenza artificiale col servizio Buzz.

Apri ora il tuo account gratuito su OBRinvest cliccando qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Il trading intelligente con Capital.com

Il broker Capital.com vanta licenza CySEC e FCA e richiede un deposito minimo di soli 20 euro. Se invece si cercano ulteriori servizi, ci sono altri 2 account tra qui scegliere.

Capital.com ti consente di capire bene quali scelte fare sui mercati finanziari con oltre 70 tra indicatori ed oscillatori di trading per studiare i grafici.

Oltre all’intelligenza artificiale già integrata alla piattaforma, cosicché potrai avere suggerimenti in presa diretta senza doverti affidare a servizi esterni.

Non manca un ricco glossario per comprendere i termini tecnici del trading, e potrai usare anche la piattaforma Metatrader (MT4 e MT5) ancora molto usate dai trader.

Oltre ad essa, però, Capital.com ti offre una app dedicata alla formazione pratica: Investmate.

Capital.com impone spread e commissioni ridotti e difficilmente trovabili altrove.

Tantissimi gli asset tra cui scegliere, che superano le 3mila unità.

Apri ora il tuo account gratuito su OBRinvest cliccando qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Trading finanziario con i CFD

Abbiamo accennato prima ai Contract for difference. Il nome deriva dal fatto che, alla loro scadenza, otterrai un profitto dalla differenza di prezzo tra quando hai aperto la posizione e la scadenza.

Con i CFD puoi cercare di prevedere se un asset sale di prezzo o vedrà scendere il suo prezzo, guadagnando in ogni caso, ovviamente previa analisi giusta dei mercati.

Ed ancora, non possedendo l’asset direttamente ma acquistando un contratto che ne replica il prezzo, sarai esentato dalle incombenze economiche e burocratiche che una proprietà comporta. Così come la scomodità e la pericolosità di possederlo materialmente.

Quindi, ricapitolando, se le azioni di una società quotata in borsa stanno andando male, tu potrai comunque guadagnarci posizionandoti short. Cosa che non potresti fare se fossi azionista della società.

Investendo su oro o petrolio, speculerai sul loro prezzo ma non dovrai possedere materialmente lingotti d’oro o taniche di petrolio.

Se punti sulle criptovalute, il trading finanziario ti consente di sfruttare appieno la caratteristica volatile di quel prezzo. Cosa che non puoi fare se tieni una criptovaluta nel tuo wallet, dovendo sperare che il suo prezzo salga.

C’è ancora un altro vantaggio che non va dimenticato: la leva finanziaria. Essa ti permette di moltiplicare il tuo profitto nel caso in cui azzeccherai la previsione. Tuttavia, in caso di previsione sbagliata, la leva finanziaria finirà per moltiplicare la tua perdita.

Ecco perché viene definita “arma a doppio taglio” e perché l’EMA, la massima autorità dell’Unione europea sui mercati finanziari, ha ridotto drasticamente i livelli massimi di leva finanziaria per i trader retail. Quelli cioè alle prime armi.

Trading finanziario demo

Leggere libri e studiare da manuali, è molto importante. Ma alla teoria occorre affiancare la pratica. E ciò è permesso dal trading demo.

Si tratta di una simulazione di trading fatta con denaro virtuale, tenuta in un conto demo. Il conto demo ti permette così di esercitarti senza rischiare il tuo denaro reale e capirne di più sul trading finanziario.

Detto questo, non bisogna pensare che il conto demo sia un gioco e che si può fare ciò che si vuole perché tanto il denaro è finto. Lo scopo del conto demo è quello di imparare, quindi, la virtualità del denaro va sfruttata cercando di posizionarsi in modo realistico sui mercati finanziari.

Certo, vanno anche prese delle scelte azzardate, per capire quando e come spingersi di più e rischiare. Ma è anche vero che prendendo sempre decisioni alla leggera, rischia di farci finire nell’abitudine e quando si passerà al trading reale, finiremo per commettere molti errori continuando ad operare alla leggera.

Detto questo, vediamo i broker prima citati quali conto demo offrono:

  • eToro: 100mila euro virtuali
  • Plus500: 40mila euro virtuali che si ricarica quando scende sotto i 200 euro
  • OBRinvest: 100mila euro virtuali

Fare trading finanziario a livello professionale

Se si vuole svolgere il trading finanziario a livello professionale, occorrono alcune cose fondamentali.

La formazione

Prima di tutto essere disposti a formarsi. Capire cos’è il trading online, come funziona, come funzionano i vari asset quotati sui mercati, cosa sono e come funzionano i broker, i vari termini tecnici che si affronteranno.

Queste nozioni vengono date leggendo un libro, seguendo dei webinar, leggendo dei forum seri, facendo pratica con un conto demo.

La formazione deve essere considerata permanente. Se è vero che alcuni meccanismi dei mercati finanziari sono pressocché gli stessi di un secolo fa, molte cose sono cambiate soprattutto quando è arrivata la tecnologia che ha aumentato il numero di trader e anche dato un certo ruolo all’artificiosità del trading (si pensi al trading automatico). Dunque, sono subentrati da anni dei fattori che prima non c’erano.

Ci sono anche broker come OBRinvest che offrono moltissimi materiali di formazione come ebook e guide liberamente scaricabili. In effetti quello di OBRinvest può essere considerato il miglior corso di trading gratuito in circolazione.

Puoi accedere agli strumenti di formazione di OBRinvest clicccando qui.

Scelta del broker

Dopo aver fatto ciò, occorre scegliere con cura un broker, come detto preferendo quelli con regolari licenze per operare. E che non sono segnalate dalla Consob.

Valutare propria possibilità economica

Bisogna poi farsi 2 conti in tasca, per valutare se possiamo permetterci di fare trading oppure non possiamo accollarci questo rischio. Non possiamo fare il passo più lungo della gamba. Rischierebbe di peggiorare la nostra situazione ed essere controproducente.

Preferire il trading CFD

Meglio prediligere il trading con i Contract for difference, per le ragioni prima descritte. Sono diversi i vantaggi e per chi può investire somme ridotte è l’ideale.

Analizzare i mercati

Prima di aprire un trade, bisogna analizzare bene i mercati finanziari. Per poterlo fare, ci sono 2 tipologie di analisi: tecnica e fondamentale.

La prima prende in considerazione i grafici e li analizza a livello proprio numerico e quantitativo, valutando l’andamento dei prezzi e calcolando i futuri movimenti.

La seconda è di tipo qualitativo e prende in considerazione i fattori esterni al mercato che possono influenzare i prezzi degli asset. E cambiano di volta in volta in base alle loro caratteristiche.

Dedicare tempo ogni giorno

Il profitto che conseguirai dipende, oltre che dai capitali che investi, anche dal tempo che dedichi al trading finanziario.

Un conto è cimentarsi una mezz’oretta al giorno e un conto è dedicarsi diverse ore. Non esiste un tempo minimo, ma riteniamo che per un trading professionale occorrano almeno un paio di ore minime. Sebbene c’è chi arriva anche a superare le 10 ore giornaliere. Anche perché i mercati seguono fusi orari diversi e pertanto, come dice un film, “il denaro non dorme mai”.

Si tratta comunque di casi estremi, diciamo che una media di 4-6 ore è un tempo ideale, anche perché strumenti come stop loss e take profit consentono di non restare davanti ad uno schermo per tutto il tempo del trading ma di controllarlo in automatico piazzando livelli di prezzi entro i quali il trend dovrà chiudersi.

Trading finanziario: video tutorial

Per chi vuole approfondire la questione vi lasciamo con un video interessante che spiega cosa sono i mercati finanziari:


Video caricato il 21/7/2021.
Puoi vedere il video completo qui.
Durata del video 10 minuti e 28 secondi..

Trading finanziario: le FAQ

Cos’è il trading finanziario?

E’ una attività mediante la quale si cerca di speculare sui cambi di prezzo degli asset, al rialzo o al ribasso. Quindi, si approfitta in entrambe le direzioni e si cerca di trarre il maggior profitto possibile.

Conviene fare trading finanziario?

La scelta è molto personale. Bisogna chiedere a se stessi se siamo disposti a formarci in modo permanente, se vogliamo dedicare almeno qualche ora del giorno alla nostra attività, se possiamo permettercelo a livello economico.

Non bisogna credere alle promesse assurde di certe piattaforme, create solo per truffare il prossimo.

Quali sono i migliori broker per il trading finanziario?

I migliori broker per svolgere il trading finanziario sono eToro e OBRinvest.

Trading finanziario: riepilogo

Conclusioni

Il trading finanziario è un’attività che permette di speculare sul movimento dei prezzi degli asset quotati in borsa. Sia al rialzo che al ribasso, posizionandoti long o short dopo attente analisi tecnica e fondamentale.

Il trading finanziario non è un gioco come molti credono, leggendo certe promesse di determinate truffe. Ha bisogno di dedizione, disponibilità a formarsi, serietà e così via.

Meglio sempre scegliere broker con regolare licenza per operare e con conti demo gratuiti.

Chi vuole investire nel trading online deve necessariamente partire dalla pratica e da un buon conto demo. Vi lasciamo pertanto con con i collegamenti ufficiali alle migliori piattaforme con conto demo:

si tratta di broker regolamentat che offrono conto demo illimitato e gratuito per sempre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Consigliati

DA LEGGERE

Trading finanziario: cos’è e come iniziare [2021]

0
Come fare trading finanziario? Speculare sui mercati finanziari si può, ma occorre capire di cosa si tratta per evitare errori che possono solo peggiorare...